Stefania Bonaldi: luci al Voltini sì, intanto il Pergo ripensi alla nuova stagione

Stefania Bonaldi: luci al Voltini sì, intanto il Pergo ripensi alla nuova stagione

Adegueremo l’impianto del Voltini con la nuova illuminazione, perché Crema deve avere uno stadio adeguato al calcio professionistico, nel frattempo la società Pergolettese deciderà se disputare le partite casalinghe della prossima stagione a Piacenza o in casa, noleggiando un impianto di illuminazione.

Siamo consapevoli che la Pergolettese dovrà fare dei sacrifici, d’altro canto faccio notare che anche per il Comune di Crema lo sforzo dell’investimento è notevolissimo, senza contare che nel frattempo le condizioni generali sono cambiate per tutta la comunità e i sacrifici vanno ripartiti con un senso di giustizia profondo e responsabile.

La possibile proroga biennale della convenzione per la gestione dello Stadio Voltini è al vaglio dei capigruppo e può rappresentare una modalità per sostenere, indirettamente, gli sforzi della Pergolettese.

Questo il post, pubblicato nei giorni scorsi, sulla sua pagina Facebook, dalla sindachessa di Crema Stefania Bonaldi. Quindi il vecchio Voltini, ribadiamolo: stadio glorioso ma anacronistico che andrebbe ripensato da un’altra parte di Crema, alla fine avrà le nuove luci. Ma saranno necessari sacrifici. La nuova annata agonistica 2020 – 2021 partirà domenica 27 settembre e la Pergolettese, penserà se giocare altrove o se stare a Crema, ma noleggiando (ma davvero non si può coinvolgere, nella partita, il presidente gialloblù Max Marinelli, considerando che con la Tec-Mar, l’azienda di famiglia è leader nel campo dell’illuminazione industriale e sportiva?) un impianto luci ad hoc. Prima però c’è da costruire la nuova rosa agonistica, ma in tal senso, la società è già al lavoro.

stefano mauri

(Visited 10 times, 10 visits today)