Stefania Bonaldi non molla, “Non penso a Roma, mi trovo bene a Crema e sono pronta a ricandidarmi”

Stefania Bonaldi non molla, “Non penso a Roma, mi trovo bene a Crema e sono pronta a ricandidarmi”

La politica mi piace ma nella vita c’è anche altro. Ciò detto mi trovo benissimo ad operare diciamo sul locale, quindi non ho l’ambizione di candidarmi ad altre cariche, tantomeno penso al Parlamento appunto perché mi piace fare il sindaco di Crema. Quindi, nel 2017 sarei disponibile a ricandidarmi per un eventuale secondo mandato. Prima però devo parlare con la mia coalizione e con quanti sostengono attivamente il mio incarico politico”.

Ha parlato (più o meno, ma il senso è questo) così la sindachessa Stefania Bonaldi, nei giorni scorsi intervistata, nell’ambito della trasmissione Storie e Persone, dagli inviati della televisione (canale 93 del digitale terrestre) Trs Evergreen.

La Bonaldi, invitata a tornare sull’argomento è tornata sulla cosiddetta questione Musalla: “Ricevuto lo sfratto, la comunità Islamica, senza avanzare pretese, si è rivolta a noi per individuare una zona da adibire a luogo di preghiera”. Sull’affaire sicurezza, il primo cittadino non si è tirata indietro: “Come sindaco il capitolo non rientra nei miei compiti. Ci sono apposite istituzioni che seguono la materia assai delicata. Come giunta siamo comunque attenti, collaborativi e vigili compatibilmente alle nostre competenze“.

Stefano Mauri

(Visited 34 times, 6 visits today)