Stelline, la morte (presunta) di Piero sul palco di San Bernardino

Stelline, la morte (presunta) di Piero sul palco di San Bernardino

Storia del povero Piero, vista dalla parte di Achille Campanile. Ovvero, come una morte (presunta) diventa spettacolo comico. Sul palcoscenico del teatro di S. Bernardino, per la rassegna teatrale Stelline, sabato c’è una compagnia nuova, il Teatrodipietra che ha sede nel pavese, anche se gli attori arrivano nella maggior parte da Melegnano. La compagnia avrebbe dovuto presentarsi a ottobre, ma un inconveniente dell’ultimo minuto aveva fatto saltare l’appuntamento col pubblico di Stelline. Ai pavesi è stata data una seconda data e sabato eccoli a S. Bernardino. La storia che viene messa in scena, due atti di circa 45 minuti ciascuno con inizio alle 21, è paradossale, come l’umorismo di Campanile. Piero non vuol far sapere della sua morte e i parenti sono costretti a peripezie e sotterfugi che, alla fine, si rivelano comici e assurdi. Compreso il fatto che Piero non è morto. Ci sarà senz’altro da ridere, anche se l’umorismo di Campanile non arriva sempre immediato.

Come sempre, biglietti a sei euro (tre euro per i minori di 14 anni) in vendita al botteghino dalle 20.30 della sera dello spettacolo e in prenotazione chiamando il 3924414647.

 

(Visited 10 times, 10 visits today)