SussurBacco, il Gran Bollito di Cremona? Da provare con Barbera d’Alba Fontanafredda

SussurBacco, il Gran Bollito di Cremona? Da provare con Barbera d’Alba Fontanafredda

Il bollito misto è una specialità culinaria tipica della cucina italiana e in particolare di quella cremonese. Secondo piatto prettamente invernale è costituito da vari tagli di carne di manzo, dalla lingua di vitello e dal cotechino. Talvolta è presente anche il cappone, in alternativa la gallina o il pollo ruspante.

Spesso il bollito è accompagnato da salse, dalla mostarda di Cremona o da una ciotola di brodo bollente. E il vino? Ecco, una bella bottiglia di rosso Papagena (Barbera d’Alba Doc Superiore) Fontanafredda (www.fontanafredda.it) sicuramente non sfigura, anzi è quello che ci vuole per accompagnare il bollito in una fredda serata invernale.

Vino di colore rosso rubino scuro con riflessi violacei, il Papagena (uve barbera in purezza) presenta un bel profumo di frutta matura (prugna e ciliegia svettano) con note speziate che ricordano la cannella e i chiodi di garofano. Al gusto, questa bottiglia griffata dalla cantina Fontanafredda, sprigiona in tutta la sua meravigliosa, corposa ed equilibrata potenza gli aromi della frutta rossa che si sposano meravigliosamente ai tannini morbidi (l’affinamento in legno di rovere dura quasi un anno), alla sapidità e con l’acidità. Il finale è lungo, spettacolare il retrogusto marcato di marmellata di more che resta in bocca incantando senza stancare.

Stefano Mauri

(Visited 14 times, 2 visits today)