Sussurbacco, Nature Ronco Calino, il Franciacorta che sa emozionare con la Gnocca Cremasca

Sussurbacco, Nature Ronco Calino, il Franciacorta che sa emozionare con la Gnocca Cremasca

Sostiene Ornella, moglie, ma soprattutto degna e fantastica spalla del cuoco ricercatore Antonio Bonetti, che il Franciacorta Brut Docg Nature Ronco Calino, tra i vari piatti con cui ben si sposa, ecco in abbinamento alla sublime, buonissima (da provare e riprovare) Gnocca Cremasca, sia in grado di regalare emozioni di … vine e d’autore. E … Ornella ha ragione perché queste raffinate bolle griffate Ronco Calino (cantina interessantissima), con la Gnocca del Bistek (gnocchi freschi di patate ripieni con l’impasto dei tortelli nostrani), ma pure coi Tortelli Cremaschi ci sta benissimo.

Ottenuto da uve (la cuvée arriva poi dall’unione dei rispettivi vini base) Chardonnay e Pinot Nero, questo Nature Metodo Classico (o Franciacorta che dir si voglia) allo sguardo appare di un vivo colore giallo paglierino scarico dai riflessi verdognoli.

Il perlage invece è fine, continuo e lungo, mentre i profumi regalano note eleganti, vaste, complesse di frutta non matura (ananas, pera e mela), di piccoli frutti (ribes e lampone in particolare), di fiori bianchi (magnolia), di miele, agrumi, vaniglia e acacia.

In bocca infine, il gioiello prezioso (e in questione) della spumantistica italica, letteralmente e magistralmente esplode in un tripudio sapientemente ben mixato di consistenza e pastosità ottime, freschezza importante, struttura altrettanto, sapidità giusta, e un retrogusto unico, particolare che rimanda a sentori di agrumi, mela verde e mandorle fresche. Sì il Franciacorta Brut Docg Nature Ronco Calino è un Metodo Classico da sogno.

Stefano Mauri

 

(Visited 28 times, 3 visits today)