SussurIndiscreto, perché comunque all’Arcigola di Ombrianello conta esserci

SussurIndiscreto, perché comunque all’Arcigola di Ombrianello conta esserci

Più trasversale che radical chic, al ristorante “Arcigola” della Festa Pd di Ombrianello, forse si mangia meno bene di una volta, ma da quelle parti conta esserci. Così nelle scorse sere imprenditori (Umberto Cabini, Renato Ancorotti, Opimio Chironi), giornalisti (Sergio Cuti), manager (Renato Crotti), medici (Pasquale Blotta), politici (Agostino Alloni, Vincenzo Cappelli) e altri personaggi noti autoctoni (Giuseppe Strada, Antonio Zaninelli), in varie occasioni sono stati avvistati da quelle parti. Del resto lo spazio più avvolgente della festa di Ombrianello attrae vip e personalità pesanti e pensanti cremaschi indipendentemente dall’estrazione politica.

Ormai è un punto di riferimento per ritrovarsi, dinanzi a un piatto e parlare, allacciare rapporti, confrontarsi, ritrovarsi, sviluppare idee e relazioni. Oltre all’Arcigola (tra gli altri animano il ristoro chic personalità del calibro di Giorgio Pagliari, Claudio Ceravolo e Tarcisio Viscardi) solo il Patanegra, l’Enoteca del Maestro Carlo Alberto Vailati, il ristorante centrale e il “risto” Oleandri hanno ricevuto gente e “clic”. Il resto, a parte qualche acuto, beh si è dovuto accontentare.

Stefano Mauri

(Visited 45 times, 10 visits today)