Teatri di Pianura come l’araba fenice cacciato da Romanengo rinasce a Calcio

Teatri di Pianura come l’araba fenice cacciato da Romanengo rinasce a Calcio

Han sette vite come i gatti… Cacciati dal Galilei di Romanengo dopo oltre 25 di anni di onorata presenza quelli di Piccolo Parallelo non mollano e rientrano dalla finestra sia a Romanengo che in altri luoghi. Ci arriva un comunicato che non può che farci felici. Ecco il testo:

“Chinati giunco che passa la tempesta …” Mai così preveggente questo post di solidarietà inviatoci da un amico durante la burrasca estiva. E la tempesta passò. E grazie anche alle centinaia di messaggi di solidarietà siamo qui a presentare questa prossima Stagione. Con preveggenza, sei anni fa, annunciando la prima edizione di Teatri di Pianura, scrivevamo che questa nuova impresa nasceva “… con la consapevolezza di incarnare un pensiero e una pratica fondamentale per il futuro di un territorio. Passaggio di idee, pensieri e incontri fra persone e mai come oggi ci è chiara questa necessità e questa funzione essenziale che l’evento teatrale porta con sé. Mai come oggi siamo convinti che occorre realizzare luoghi di pensiero e pratiche comuni, oltre alle logiche strettamente localistiche o municipali…”. TEATRI DI PIANURA 6 coglie in pieno questo cambiamento e il senso di questo progetto. Pensato come stagione itinerante sposta il suo raggio d’azione a Calcio in Provincia di Bergamo. Qui in accordo con la nuova Amministrazione Comunale il Cine Teatro Astra, edificio che già occupa un posto privilegiato nella storia del paese, tornerà ad essere luogo di incontro ancor prima che di spettacolo, dove agli amici di sempre si affiancheranno nuovi spettatori. TdP6 avrà quindi il suo fulcro a Calcio, ad esso si uniscono Rudiano e Orzinuovi in Provincia di Brescia e Ostiano, Soncino e l’Unione dei Comuni Lombarda dei Fontanili in Provincia di Cremona,. In sei mesi di programmazione, da novembre 2014 ad aprile 2015, TdP6 ospiterà complessivamente 21 spettacoli divisi in tre sezioni: la Stagione serale, Fuoriclasse, la rassegna per bambini e la rassegna per le famiglie E Domenica…Teatro. Calcio ospiterà la maggior parte delle serate. Una stagione mai cosi ricca di spettacoli e nuove collaborazioni. Non perché siamo più ricchi, tutt’altro, ma perché è aumentata la condivisione dell’idea di fondo che questo progetto porta con se. A breve sarà pronto il programma dettagliato. Ci incontreremo presto quindi, per ora segnatevi in rosso venerdì 14 novembre.

(Visited 14 times, 6 visits today)