Tette a Sanremo, una storia trentennale in cui adesso è entrata anche Noemi

Tette a Sanremo, una storia trentennale in cui adesso è entrata anche Noemi

Sanremo e tette è un binomio che da sempre ha dato picchi altissimi di interesse e dibattito. La scollatura vertiginosa di Noemi che ieri sera le ha uscite sul palco, pur se quasi inesistenti, ha provocato milioni di tweet e commenti. Ma non le ha inventate lei le tette sul palco di Sanremo, anzi. La madre di tutte le tette sanremesi è ovviamente quella sbucata a Patzy Kensit degli Eight Wonder nel lontano 1987. La spallina che salta e la tetta, piccola ma efficace che sbuca.

Nel 1999 più di un abito di Laetitia Casta lasciava intravedere molto, nel 2002 una delle vallette era Manuela Arcuri, che ha una notevole abbondanza e la giocò molto bene in un paio di occasioni, Ilary Blasi sfoggiò un capezzolo la prima serata del festival del 2006, la non certo dotata Victoria Cabello ci fece una gag lo stesso anno presentandosi iperdotata a Panariello, la Hunziker che durante le prime due serate le ha sfoggiate (ieri meno) l’aveva gia abbondantemente fatto nel 2007 in occasione dell’edizione condotto con Pippo Baudo.

Il nude look di Patty Pravo nel 2009 è ancora ricordato, nel 2009 la pornostar Laura Perego fece irrusione a seno nudo sul paco durate l’intervista al fondatore di Playboy Hugh Hefner, nel 2010 Dita Von Teese la diva del burlesque si presentò in nude look in un bicchiere, non sono tette ma va citata la farfallina di Belen nel 2013, ma si ricorda meno che sfoggiò anche le tette, con un Gianni Morandi che se le guardò diretto. Le tette molto abbondanti di Arisa, senza reggiseno in un abito rosso nel 2015 ce le ricordiamo tutti. Un tripudio di tette l’edizione 2010 condotta da Antonella Clerici che le mostrò per una settimana per la gioia di molti (la mia sicuro). L’abito di Giorgia, che non le ha ma le ha fatte intuire, saltò durante l’esibizione del 2017 facendola cantare tutto il tempo reggendolo. Ma ricordiamo anche Maria Nazionale nel Sanremo 2013 con le sue mediterranee scolature, una bella scollatura della Mannoia che di solito mostra più le spalle, lo scorso anno. Per finire ricordiamo il sadomaso look di Dolcenera nel 2012.

Emanuele Mandelli

(Visited 2.684 times, 1.229 visits today)