Tornano le zampate politiche e mai banali del Pantera Gian Paolo Degnoni: “Mancano la Dc e Lucchi. E su 5Stelle, Bergamaschi, Risari e Torchio dico…”

Tornano le zampate politiche e mai banali del Pantera Gian Paolo Degnoni:  “Mancano la Dc e  Lucchi. E su 5Stelle,  Bergamaschi, Risari e Torchio dico…”

Opinionista di punta di SussurTv e del Blog Sussurrandom, Gian Paolo Degnoni (ex sindaco plurimandatario di Capergnanica, ma soprattutto Wine and Food Lover) detto il “Pantera” è… tra le altre cose, un attento osservatore della politica nostrana. E, così per capire che aria tira (ammesso e non concesso tiri) in questi giorni di campagna elettorale, con lui volentieri abbiamo riscambiato quattro chiacchiere.

Cirino Pomicino, politico italico di lungo corso e dal folto pelo sullo stomaco, recentemente si è lasciato scappare che in Italia, sì si stava bene quando c’era la Democrazia Cristiana?

Concordo pienamente col Pomicino nazionalpopolare. E sapete cosa vi dico?

Ci illumini…

Oggi la Dc sarebbe il primo partito e vincerebbe a mani basse le imminenti tornate elettorali.

Dato che i democristiani sono un po’ dappertutto, beh chi è il più democristiano in quota al centrosinistra cremasco?

L’ex vicesindaco della passata amministrazione Bonaldi Angelamaria Beretta. Figlia d’arte del buon rimpianto e compianto Erminio… Ma non è la sola.

E chi gli fa compagnia?

Dico solo che il bravo Fabio Bergamaschi nella nostra bella Dc che fu non avrebbe sfigurato. Lo seguo con attenzione ha idee avveniristiche.

E nel centrodestra?

Nessuno, vuoto assoluto.

Chi vincerà le prossime politiche?

Comunque vada i Cinquestelle ma sarà difficile costituire poi una forte maggioranza in grado di governare.

Chi sarà il nuovo Governatore di Lombardia?

Mah … Gori è una bella incognita. Diventerà la sorpresa in grado di sbaragliare il pur favorito, ma non gradito a tutti, Fontana? Lo scopriremo dopo il voto. No?

Fra Renzi e Berlusconi qual è il più Democristiano?

Indubbiamente il Presidente della Repubblica Mattarella persona, non a caso, preparatissimo politicamente, culturalmente e sensibile ai veri problemi della gente.

Da praticante Dc cosa voterai verso Roma? E a Milano?

Mi intrigano i Pentastellati ma faranno fatica a ripulire certe poltrone dai chiodi e dalla colla che le intasano da secoli. In Lombardia potrei tapparmi il naso e puntare sul centrodestra, ma … non escludo una conversione dell’ultima ora sulla via di Bergamo puntando, di conseguenze e in extremis, sull’arrembante Gori il quale mi ricorda a tratti e scorci il miglior Renzi. Già ma che fine ha fatto il Matteo Renzi di qualche anno fa? Mah…

Hai letto il recentissimo libro sulla storia della Democrazia Cristiana nostrana scritto da Romano Dasti?

Sì e mi è piaciuto. E … quanta nostalgia ha risvegliato in me.

Facciamo un gioco: il buon Dio ti concede di rimettere in pista un politico locale del passato. Chi scegli?

Camillo Lucchi, personaggio straordinario, lungimirante e che tanto ha fatto per Crema e il Cremasco.

Ma uno come Beppe Torchio, stante l’attuale panorama politico, non è un pochino sprecato nella sua pur piacevole Bassa Cremonese?

Sì da un lato, no d’altro canto e soltanto perché lui, da buon visionario e segugio qual è starà già guardando, o meglio, lavorando a quella che sarà la futura cosiddetta Area Vasta. Ergo a Bozzolo non è sindaco per caso.

Gianni Risari pare essersi nuovamente defilato…

Che dire, evidentemente questa politica a tratti un tantino esasperata non si addice a una persona pacata, sul pezzo e sensibile come il buon Gianni. Lo ricordo tuttavia come persona attenta e sempre pronta a lanciarsi in situazioni chiare e dirette.

Stefano Mauri

(Visited 127 times, 5 visits today)