Tra bellezza e innovazione il Brand che rappresenterà il Granducato del Tortello

Tra bellezza e innovazione il Brand che rappresenterà il Granducato del Tortello

Quindi, tra bellezza e innovazione verrà individuato il Brand che rappresenterà il Granducato del Tortello in un futuro non troppo remoto, praticamente già iniziato.  E questo progetto, fortemente voluto dall’assessore alla cultura Emanuela Nichetti (Chapeau  – <Senza polemica se Cremona può facilmente puntare sulla musica, il Cremasco ha invece molti punti di forza tra cui scegliere>: questo quanto dichiarato, sul mensile Mondo Business, tempo fa dalla stessa Nichetti, ndr) è partito addirittura due anni fa, è inquadrato nell’ambito del Piano Regionale integrato per la cultura e verrà presentato entro il prossimo 31 ottobre attraverso uno studio di fattibilità ad hoc, realizzato, tra l’altro, in sinergia con Reindustria, il Politecnico di Milano e la Camera di Commercio.

Il Granducato, o meglio, il Cremasco è un territorio al centro di cambiamenti epocali e… beh un qualcosa che aiuti a valorizzarlo al meglio, il nostro comprensorio, dai è cosa buona e giusta da sviluppare.

La ricchezza di caratteristiche differenti del resto, per la lunga, varia e diversificata provincia di Cremona, in un certo senso, opportunamente regolamentata può fungere da opportunità, da valore aggiunto. L’importante è non esagerare coi campanilismi che un Granducato del Tortello che vuol svoltare, col Ducato del Marubino (Cremona), necessariamente deve collaborare, no?

stefano mauri

 

 

(Visited 50 times, 50 visits today)