Umba Pinkdrummer nei The Dark Shines e la band bergamasca parla un po’ cremasco

Umba Pinkdrummer nei The Dark Shines e la band bergamasca parla un po’ cremasco

Loro sono bergamaschi ma con l’ultimo ingresso hanno messo un piede anche nel cremasco. Hanno un suono così punk wave e hanno prodotto un secondo disco che non sfigurerebbe per nulla in mezzo alla migliore produzione indipendente (ma si per una volta uso questo termine) internazionale. Si chiamano The Dark Shines e si fanno forza soprattutto di una cantante dalla voce molto potente e dall’indubbio fascino trasversale: Ros, anche chitarrista ritmica della band.

La formazione ad ora è completata da Marce alla chitarra solista, da Nick al basso e dal nuovo ingresso, il cremasco Umba Pinkdrummer alla batteria. Il disco si apre con Give Up, un bell’assalto frontale di chitarre grattugiate e melodia che mette subito in chiaro quali siano le potenzialità della band. Una formazione nata nel 2004 con una prima incarnazione durata un soffio, fino all’agosto del 2005.

Il trasferimento a Londra della cantante ha messo in pausa il gruppo fino al gennaio del 2008. Da qui inizia tutta un’altra storia. Innanzi tutto perché arriva il contratto con l’indipendente Hurricane Shiva per il primo disco, Last Chance, che esce a luglio del 2009, e poi perché inizia una bella attività live.

Ma la chiusura dell’etichetta impone un altro stop alla band. Ad aprile dello scorso anno è uscito il disco che stiamo ascoltando ora. Nove brani di impatto davvero notevoli che si agitano tra punk, wave e quell’atmosfera che negli anni ’90 veniva definita riot grrrrl. L’impatto musical ormonale della voce di Ros mi ha ricordato quello provato negli anni ’90 quando sentii per la prima volta quella forza della natura che erano le Elastica.

A fine anno scorso l’ingresso in formazione del nostro amico Umberto. Il gruppo è in tour. Tra pochi giorni, il 13 febbraio, sarà all’Hibu on Tap a Concorrezzo, il 25 marzo al la Li Co di Osnago, il 30 a la salita di Lissone, il 7 maggio al Barrio Campagnola di Bergamo, il 21 maggio al Fio Music Fest di Colorno e il 25 giugno al Raduno Mondiale Wikipedia a Esino Lario. Speriamo di vederli presto anche a Crema.

Per intanto potete scaricarvi il disco su tutte le piattaforme musicali: iTunes, Amazon, Google Play, Bandcamp o ascoltarlo su Spotify. Per info questo è il loro sito: www.thedarkshines.com

(Visited 111 times, 6 visits today)