Una nuova scultura dell’artista Demis Martinelli illumina di magia e ottimismo Soncino, PopBorgo Medioevale Artistico d’Italia

Una nuova scultura dell’artista Demis Martinelli illumina di magia e ottimismo Soncino, PopBorgo Medioevale Artistico d’Italia

La monumentale scultura di Demis Martinelli, realizzata in ferro e alta quasi 5 metri, è posizionata nella nuova rotonda di via Bergamo a Soncino, splendido Borgo Medioevale, dove, ecco arte e cultura sono decisamente Pop. Il lavoro, nato come una dedica alla natura e alla sua importanza, ha poi subito delle trasformazioni di “contenuto” a livello più profondo, visto il periodo di grande caos che ci siamo trovati a vivere in questi mesi causa emergenza sanitaria per Covid – 19.

“Ciò che è certo è che costruiremo un nuovo modo di vivere quando tutto questo sarà finito. Mi auguro che in questo Nuovo Mondo siano punti cardine l’armonia, il rispetto e la coesione tra le persone; ma non solo, spero che in questo Nuovo Mondo prenda vita una convivenza piena e di devozione per la natura che tanto ci è mancata restando chiusi in casa”.

Questo il pensiero dell’eclettico artista soncinese.

L’opera si inserisce all’interno del progetto MACBUS: Museo d’Arte Contemporanea Bosco Urbano Soncino, con cui Demis ha concretizzato il desiderio di trasformare il Borgo in un polo d’ arte contemporanea permanente.

sm

(Visited 40 times, 40 visits today)