Una Poesia di speranza minimal e concreta per il Natale nel Granducato

Una Poesia di speranza minimal e concreta per il Natale nel Granducato

Auguri a tutti, soprattutto a quanti non possono e non vogliono festeggiare

 

25 Dicembre 2014 …

 

Sempre connessi

Eppure sconnessi,

Virtualmente vicini

Ma opportunamente distanti

Anziché comunicare

Preferiamo postare

Così scrivere è un optional:

Meglio WhatsApp

O altre diavolerie

Dove ci confondiamo nei gruppi

Per sparlarci addosso

Senza dirci niente,

Intanto in televisione

Imperversa il nulla

Ricavato da drammi

E tragedie reali

Che anche in video,

Come nei social

Si sparlano sopra

Senza arrivare a niente,

Tanto alla fine

In questo mondo fluido

Dove tutto frana

Non conta ciò che siamo

Ma ciò che lasciamo intendere;

A proposito

L’ho letto da qualche parte

Probabilmente su Facebook,

Su qualche catena virtuale

Oggi nonostante il nulla

Festeggiamo il Natale,

Chissà magari qualcosa

O qualcuno sorprendentemente

Ci riporterà al reale

Poiché intimamente

Soprattutto ci serve amore

Stefano Mauri

(Visited 19 times, 7 visits today)