Una spenta Cremonese cade in zona playout. E domenica allo Zini c’è il Perugia

Una spenta Cremonese cade in zona playout. E domenica allo Zini c’è il Perugia

La vittoria in Coppa Italia (a gennaio a Roma sarà sfida con la Lazio) sull’Empoli allo Zini, purtroppo non ha avuto seguito in campionato. Sì perché sabato scorso, una brutta, spenta e titubante Cremonese ecco ha perso di misura (1-0), ma male a Verona col Chievo. E ora la squadra è in piena bagarre playout. E domenica allo stadio Zini, coi tifosi in fibrillazione e sicuramente non contenti della surreale, cupa attualità agonistica, beh è annunciato in arrivo il tostissimo Perugia.

Ah … dopo i costosi e pesanti (ma infruttuosi) investimenti estivi, probabilmente a gennaio la società ritornerà a investire nella parentesi invernale del calciomercato di riparazione. E mister Baroni, subentrato a Rastelli (ha discrete chance di tornare), ecco ha la panchina per così dire assai traballante.

Come uscire da questa pesante situazione? Intanto anche se è difficile bisogna mantenere la calma, calarsi nella nuova dimensione (e passare dalle ambizioni Serie A a quelle di evitare la C non è cosa facile) agonistica, rimanere uniti e gettare il cuore oltre l’ostacolo.

stefano mauri

(Visited 11 times, 11 visits today)