Venerdì 29 novembre in piazza Duono tornano quelli di Fridays for Future Crema

Venerdì 29 novembre in piazza Duono tornano quelli di Fridays for Future Crema

La necessità di evitare l’aumento delle temperature di 1.5°, possibile riducendo le emissioni di CO2 del 45% entro il 2030, è sempre più stringente. Nonostante questo, i record di emissione di CO2 si alzano ogni anno.
Chi sono i colpevoli di questa situazione? Non è difficile scoprirlo: Il 70% delle emissioni di gas serra da combustibili fossili sono il prodotto di 100 grandi multinazionali.
Di fronte a questa vera e propria emergenza, i potenti della terra continuano a difendere i grandi interessi economici.

In nome del profitto di pochi si mette a rischio la sopravvivenza dell’umanità.
Visto questo immobilismo, tocca ancora a noi alzare la testa e scendere in piazza per salvare il nostro pianeta.
Saremo ancora in piazza per sensibilizzare, coinvolgere e attivare in prima persona studenti e lavoratori. Ripetiamo ancora una volta che questo sistema economico è responsabile della distruzione della nostra casa, dobbiamo sovvertirlo radicalmente prima che sia troppo tardi. Abbiamo bisogno di una rivoluzione!
Per ribadire questa necessità saremo di nuovo in piazza per la quarta giornata di lotta internazionale per il clima.
L’appuntamento è per venerdì 29 Novembre, a Crema, in piazza Duomo alle 14:30. Dove organizzeremo un flash mob.
Invitiamo chiunque volesse partecipare a prendere contatto con noi tramite le nostre pagine social “Fridays for Future Crema”.
Vi aspettiamo in piazza!

(Visited 6 times, 6 visits today)