Venerdì scorso tutto esaurito alla riapertura dell’Antica Osteria del Cerreto

Venerdì scorso tutto esaurito alla riapertura dell’Antica Osteria del Cerreto

Con Stefano Scolari, cuoco e titolare dell’Antica Osteria del Cerreto (ah … come si mangia bene da quelle parti) ad Abbadia Cerreto, ecco abbiamo scambiato volentieri quattro chiacchiere all’indomani della riapertura, in questa fase due di convivenza col maledetto virus, del suo ristorante…

Come è andata la ripartenza lo scorso weekend?

Benissimo e sono felice del fatto che in tanti, erano quasi un centinaio, ovviamente nel pieno rispetto delle norme igieniche – sanitarie, venerdì scorso si siano ricordati dell’Osteria del Cerreto. Sabato e domenica poi abbiamo ospitato un numero di clienti inferiore, ma … ripeto non mi lamento della bella ripartenza.

Sei fiducioso per il futuro?

Dai dobbiamo essere tutti fiduciosi e rispettosi delle normative. Ho inoltre la fortuna di disporre di ampi spazi tanto al coperto, quanto all’aperto, quindi lavoro e resto ottimista.

E’ necessario prenotare per venire a mangiare nella tua Abbadia Cerreto?

Non è obbligatorio, ma comunque è consigliabile farlo per trovare posto. In attesa di vedere l’evolversi della situazione, per il momento apro nel fine settimana.

So che sabato scorso è venuto a trovarti l’enologo, nonché cuoco, oste e commerciante Mario Barbieri, tra le altre cose opinionista televisivo sulle frequenze di Cremona 1…

Sì è vero ed è sempre un piacere quando colleghi importanti e capaci vengono a mangiare da me. A giugno, settimana prossima, riapriranno i battenti pure loro in quel di Levata di Grontardo, nella Bassa Cremonese, laddove Cà Barbieri, da anni illumina.

stefano mauri

(Visited 98 times, 98 visits today)