Va bene aver presentato il 45 giri, la piccola follia in 30 copie che io e Paolo Alpiani abbiamo prodotto con due pezzi che abbiamo scritto e registrato assieme ad alcuni amici, di cui vi avevamo gia mostrato i video, ma il progetto a nome Alpiani & the Swamps prosegue. Nella stessa giornata della presentazione del 45, nella cornice stupenda del bar trattoria Stati Uniti di San Bernardino, che ha fatto da set per la foto di copertina e che ringraziamo per esserci amico, abbiamo anche registrato un pezzo nuovo che finirà sul CD che proporremo a settembre/ottobre.

Il pezzo si intitola 7 strade e parla del nostro mito americano ma, come l’ha definito Giulio Tedeschi ieri, condividendolo sulla sua pagina Facebook (un grande onore, Tedeschi è la Toast record, storica casa di produzione italiana), “un on the road padano”, cogliendo in pieno lo spirito della canzone. Il video si avvale anche della partcipazione di Beatrice Alpiani, che da il tocco di mistero che serviva alla parte video della storia. E la ringraziamo.

Ad agosto registreremo anche l’ultimo pezzo che abbiamo (per ora) in cantiere. Poi produrremo il CD, che si intitolerà Bar America, conterrà 5 o 6 brani e in ogni cd ci sarà un brano fantasma diverso tutte le bozze e i frammenti che testimoniano le lavorazioni dei pezzi. Sarà prodotto in 100 copie numerate e, appunto, tutte diverse. Ma ne parleremo a tempo debito.

Intanto due parole sulla presentazione di sabato. L’avevo definita situazionista e qualcuno mi aveva chiesto perchè. Beh perchè di fatto era ambientata dentro la copertina del disco. Grazie ai tanti amici che sono passati a salutarci, a brindare, a prendere il 45. Abbiamo suonato i due pezi (ha suonato più Paolo in realtà, io ho un po’ finto) e ci siamo divertiti molto.

Emanuele Mandelli