Alpiani & the Swamps, l’8 dicembre al Garage di Izano la presentazione del cd Bar America

Alpiani & the Swamps, l’8 dicembre al Garage di Izano la presentazione del cd Bar America

Venerdì 8 dicembre, dalle 21.00 presso la Sala Prove garage di Izano, si tiene il momento finale del progetto Alpiani & the Swamps. L’inedito duo composto da Paolo Alpiani ed Emanuele Mandelli presenterà il mini cd dal titolo Bar America che chiude il progetto che ha coperto gran parte del 2017 in compagnia di una manciata di amici.

“Un progetto iniziato quasi per caso”, raccontano i due, “da una chiacchierata su whatsup e da un po’ di spunti musicali che ci siamo scambiati”. Un progetto che ha dato vita nel corso dell’anno a un 45 giri in vinile, al mini cd che verrà presentato ad Izano, a 5 video girati nelle campagne cremasche e in città che hanno totalizzato oltre 2 e 500 mila visualizzazioni su You Tube ed ad una serie di collaborazioni trasversali per la realizzazione del progetto. “Abbiamo voluto coinvolgere gli amici per darci una mano nella registrazione dei pezzi e nella realizzazione dell’opera”, proseguono.

I 5 pezzi che compongono il disco infatti sono stati registrati nello studio casalingo di Andrea Spinelli, che presta anche il basso alle canzoni, e vedono la partecipazione di Mattia Manzoni che suona la fisarmonica nel brano Il Contrabbandiere e del giovane e promettente chitarrista piacentino di origini egiziane Yassine Imari che presta la chitarra al brano Crema 1987. La bella foto di copertina è stata scattata invece dalla fotografa e pittrice cremasca Anna Lopopolo di fronte alla trattoria Stati Uniti, dove si è tenuta la presentazione del 45 giri lo scorso 29 luglio. Per finire va ringraziata anche Beatrice Alpiani che appare nel video di 7 strade e di La casa rossa, l’ultimo ad essere rilasciato su You Tube lo scorso 25 novembre.

Ad accompagnare Alpiani e Mandelli sul palco della sala prove Garage di Izano, dove avevano fatto una apparizione fantasma il 29 aprile (da cui sono tratte le foto allegate al pezzo), anche alcuni amici che proporranno pezzi del loro repertorio: Matteo Spiciariello (alias La lanterna di Diogene) e Matteo Gubellini. Per finire un piccolo contributo ricavato dalla vendita del 45 giri sarà consegnato a Paolo Cella per il Beatles Day del 2018.

Paolo Alpiani, 55 anni cremasco da anni residente a Bolzano, ha dedicato tutta la sua carriera artistica alla band cult degli anni ’80 cremaschi Chiamata Urgente, che si è riunita nel 2013 per il concerto del trentennale. Emanuele Mandelli, 46 anni, ha invece una storia culturale variegata fatta di libri, cinema e scrittura giornalistica. Quest’anno sta anche portando in giro il recital composto di brani del repertorio del teatro canzone di Giorgio Gaber dal titolo Il signor G nella città giocattolo.

(Visited 96 times, 10 visits today)