All’origine non sapevo nemmeno cosa fosse la pornografia…. All’origine pensavo che la pornografia fosse  quando si ha una calligrafia del cazzo… Poi cominciai a sentir gente che diceva che collegarsi ai siti porno faceva male perchè creava una forte dipendenza…

Ora che sono dieci anni che li visito tutti i giorni posso dirvi tranquillamente che si sbagliavano…altrimenti me ne sarei accorto… Io, dopotutto, alla pornografia in generale un po’ voglio bene…anche perché se un giorno sarò un uomo di polso coi miei figli lo dovrò solo a youporn… l’importante come in ogni cosa è non farsi sfuggire la situazione.. ad esempio capisci che stai esagerando quando qualcuno ti chiede “vuoi una mano?” e tu subito ti abbassi le mutande..

Il problema di questi siti è che anche i ragazzini possono raggiungerli tranquillamente quindi i genitori responsabili ad esempio potrebbero tenere d’occhio i computer di quest’ultimi..

Come faceva Cicciolina che  in un’intervista disse di aver bloccato l’accesso ai siti porno al proprio figliolo… sicuramente non ne poteva più dei “Com’eri giovane, mamma!”. Ah Cicciolina…lei si che è stata un’icona per la mia generazione…già immagino quando toccherà a lei morire…cosa direte tutti??

Va Ilona, e insegna agli angeli a….no vabbé niente…riposati”…

Io, invece, so fare talmente poche cose che quando toccherà a me morire, cosa scriverete?

Vai Emanuele, fatti insegnare qualcosa dagli angeli”.

Comunque per me la pornografia ha un unico problema: trasmette a noi giovani un’idea irrealistica e malsana di quanto velocemente un idraulico possa venire a casa tua… comunque i siti porno vanno incontro alle esigenze di tutti: l’ altra sera addirittura ho guardato la partita dei mondiali Brasile – Germania. Era inserita nella categoria Anal. Poi ho visto che la trasmettevano anche in  “gang bang”: cinque in mezzora! Davvero notevole…

C’è addirittura la categoria casting… quella io però non la guardo mai perché son talmente ossessionato con la faccenda di trovare un lavoro che poi ci rimango male. Perché alla fine del filmato non so mai se decidono di assumere la ragazza oppure no.

Beh, sono talmente ossessionato dal lavoro che ogni volta che mi connetto a un sito tipo youporn faccio scorrere la pagina iniziale fino in fondo per vedere se c’è l’area dedicata al “lavora con noi”.

Dopotutto ho sempre sognato di poter lavorare come attore hard. Con il mio fisique-du-role, potrei interpretare al meglio le abat-jour.

Comunque ora mi si è rovinata la poesia perché mi sono rattristato per via della mancanza di lavoro… La crisi la si sente anche nel mondo del porno. Ad esempio in un film Sasha Grey dice a un tizio :

-Sazia la tua fame…

Lui la fa sedere sul divano e le svuota il frigo.

Comunque per concludere questo articolo già abbastanza sconclusionato volevo solo dire che sono altri i problemi, non la pornografia!

Le credenze popolari dicevano che chi si masturba tanto diventa cieco.. ma sono tutt………………. Smetto qua perché mi fa mal la testa a scrivere: mi sa che non ci vedo bene.

Per finire volevo dire che la vera pornografia e’ la violenza gratuita da cui siamo circondati.

Emanuele Cannizzo

(Visited 176 times, 72 visits today)
Share