Aeham Ahmad, il pianista siriano che combatte l’Isis a suon di musica oggi a Castelleone

Aeham Ahmad, il pianista siriano che combatte l’Isis a suon di musica oggi a Castelleone

Si segnala che DOMENICA 27 OTTOBRE ORE 17.30 presso la Chiesa S.S. Trinità in via Garibaldi a Castelleone si terrà il concerto ad INGRESSO LIBERO di Aeham Ahmad, il pianista siriano che combatte l’Isis con la musica.

Un concerto promosso dal Comune di Castelleone in collaborazione con la Proloco di Castelleone, la Parrocchia di Castelleone e con il gruppo Cremona di Medici con l’Africa Cuamm.

“Aeham Ahmad è diventato famoso perchè aveva reagito alla violenza della guerra portando il suo pianoforte per le strade, tra le macerie, e suonando le sue composizioni, elevando la musica ad arma contro il terrore.
Oggi vive nella cittadina tedesca di Wiesbaden, ma Aeham Ahmad è un rifugiato politico e come molti rifugiati ha alle spalle una storia difficile iniziata a Yarmouk, campo profughi palestinese alla periferia di Damasco. È lì che il giovane pianista siriano, classe 1988, è cresciuto. È lì che si è avvicinato alla musica classica, arrivando a diplomarsi al Conservatorio. È lì che ha conosciuto la violenza della guerra e ha reagito, portando il suo pianoforte per le strade, tra le macerie, e suonando le sue composizioni, cantando anche, facendosi accompagnare dal padre al violino, elevando la musica ad arma contro il terrore. Lo ha fatto fino a due anni fa; poi, un giorno, i miliziani dell’Isis hanno incendiato il suo amato strumento musicale e non solo: hanno ammazzato un bambino che stava assistendo alla sua esibizione.
In quel momento Ahmad ha deciso di andarsene percorrendo la rotta balcanica, come migliaia di altri migranti. Oggi vive a circa trenta chilometri da Francoforte. I video dei suoi concerti nel campo di Yarmouk hanno fatto il giro del mondo. La sua vita è cambiata, lui è un’altra persona, è un pianista di professione.”

Home

(Visited 32 times, 10 visits today)