Ah che emozione il Vino Rosso I.G.T. “Collina del Milanese” Franco Ricciardi

Ah che emozione il Vino Rosso I.G.T. “Collina del Milanese” Franco Ricciardi

Io sono il vino che dall’ameno colle del vecchio Mombrione ebbe i natali.

Con l’oro del sol ch’entro mi bolle dei sogni in dolci voli, allargo l’ali.

Mi esaltano i poeti nei lor canti definendomi Nettare dei Santi.

Sì … per i vini, prodotti nella cantina meneghina (San Colombano al Lambro) “Nettare dei Santi”, della famiglia Ricciardi, cotanta introduzione poetica è sentita, meritata e doverosa. Chapeau!

E … decisamente, Il Rosso I.G.T. “Collina del Milanese” Franco Ricciardi, degustare per credere è un’emozione che incanta e non stanca. RiChapeau!

Ottenuto da uve Merlot e Cabernet Sauvignon, questo Rosso (rubino intenso dalle sfumature violacee) è dedicato al fondatore dell’azienda vitivinicola “Nettare dei Santi”: il pluricampione olimpico di spada Franco Ricciardi… RiRiChapeau!

I profumi? Gradevoli, caratteristici, eteri ma non troppo, intensi, persistenti con marcate, ma piacevolissime sensazioni erbacee e fruttate.

Il sapore in bocca? Pieno, robusto, speziato, vellutato nella sua autorevolezza, sensuale, avvolgente con note erbacee, di marasca, frutta secca e liquirizia che, piacevolissimamente, alla luna emergono per accendere mente, cuore e spirito.

Cosa abbinarci? Primi piatti saporiti (compresi i ravioli ripieni con arrosto) grigliate, piatti di carni rosse o selvaggina e formaggi stagionati, Salva Cremasco compreso, con questo gioiello dell’enologia banina, lombarda e italiana, sì … letteralmente si esaltano. E chiudiamo con una poesia – suggerimento pensata (proprio) per questo sublime, sorprendente (ottimo rapporto qualità prezzo) Rosso:

A fine pasto per meditare in buona compagnia. Un grande vino che esprime le potenzialità qualitative delle colline di San Colmbano e della cantina Nettare dei Santi.

(Visited 56 times, 18 visits today)