Ah che tempi quando il Boffi faceva il calcio popolare con la sua Alba Crema. E Renato Crotti li ricorda sul suo Blog Informativo

Ah che tempi quando il Boffi faceva il calcio popolare con la sua Alba Crema. E Renato Crotti li ricorda sul suo Blog Informativo

Il “Boffi”. Lo ricordate? Il suo nome era Rosolo Paiardi. Fondatore nel 1956 dell’Alba Crema. Ha fatto giocare a calcio migliaia di ragazzi. Bravi e meno bravi.  Accoglieva tutti. Insegnava le regole ed i valori del calcio. E della vita. Per sostenere quest’impresa di umanità sportiva e sano agonismo, (non pochi i campionati e trofei vinti dall’Alba) metteva mano al portafoglio. Il suo. Parlata dialettale schietta e verace, viso e sorriso bonario. Jeckyll & Hyde. Quando urlava ai ragazzi in campo faceva e tremar le vene ai polsi. Nonostante la voce rauca faceva invidia a Pavarotti. Amava il calcio. Credeva nel calcio. Altro che Superlega……

www.renatocrotti.it

Già, che tempi quando il Boffi faceva il calcio popolare con la sua Alba Crema. E Renato Crotti li ha ricordati sul suo Blog Informativo. Quello era un altro calcio, un football genuino simile, contestualizzando, a quello attuale caro alla Pergolettese e alla Polisportiva Castelnuovo.

(Visited 16 times, 16 visits today)