Al via le iscrizioni ai corsi dell’Istituto Folcioni, novità per il nuovo anno scolastico 2024/2025 tra insegnanti, corsi e masterclass

Al via le iscrizioni ai corsi dell’Istituto Folcioni, novità per il nuovo anno scolastico 2024/2025 tra insegnanti, corsi e masterclass

Sono aperte le iscrizioni al nuovo anno scolastico 2024/2025 del Civico Istituto Musicale L. Folcioni. Tante le novità della scuola.

“È stato un anno eccezionale per il forte incremento delle iscrizioni dovuto all’ottima qualità del servizio dei nostri insegnanti. – spiega il Prof. Alessandro Lupo Pasini, Coordinatore didattico del Civico Istituto Musicale “L. Folcioni” – Per continuare ad incrementare il livello e stare al passo con le esigenze degli studenti, abbiamo introdotto diverse novità. Vogliamo che sia una scuola che si rinnova e che cresce, e ci stiamo riuscendo, sono molto soddisfatto.”.

Si aggiungono infatti due insegnanti all’elenco dei professionisti che lavorano in Istituto, due ex allievi del Folcioni, partono due nuovi corsi e anche una nuova masterclass. Tanti anche i risultati ottenuti dagli ex studenti.

“Gli ex allievi del Folcioni hanno raggiunto ottimi risultati negli ultimi anni. – commenta il consigliere della Fondazione Paolo Cella – Per citare qualche nome, Mattia Agnello è stato ammesso in Conservatorio sia a Milano che a Parma e ha scelto di frequentare il Conservatorio di Musica “Giuseppe Verdi” di Milano in quanto è il più ambito per la batteria, per la presenza di due tra i più grandi batteristi in Italia, Maurizio Dei Lazzaretti e Alfredo Golino. Francesco Cella, invece, si è diplomato al Triennio accademico di I livello in Chitarra presso il Conservatorio A. Boito di Parma ed è stato ammesso alla Magistrale. Sono relativamente recenti i corsi di alta formazione musicali nei Conservatori in ambito pop/rock. Da settembre, inoltre, due fiori all’occhiello del Folcioni entrano a far parte degli insegnanti. Tutti questi ottimi risultati sono un grande motivo di orgoglio.”.

Si allarga, dunque, il numero degli insegnanti con due nuove entrate: Gabriele Duranti (pianoforte) ed Emanuele Fiammetti (violoncello).
Gabriele Duranti ha iniziato gli studi musicali nel 2006 con il Maestro Enrico Tansini che quest’anno va in pensione e viene sostituito proprio da Duranti. Nel 2023 ha conseguito la Laurea in Pianoforte con la votazione di 11O e Lode presso il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano, dove ha studiato sotto la guida del Maestro Marco Rapattoni. Si esibisce regolarmente, in Italia e all’estero, in recital solistici, concerti con orchestra e in formazioni di musica da camera, con un repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea.
Dopo avere iniziato il suo percorso musicale da giovanissimo presso l’Istituto musicale L. Folcioni, Emanuele Fiammetti si è laureato in violoncello al Conservatorio di Milano, dove ha fatto parte di diverse orchestre ed ensemble, esibendosi in un ampio repertorio che spazia dalla musica contemporanea a quella classica, venendo diretto da interpreti fra i quali Gianandrea Noseda.
Ha ottenuto il Master in Composizione con il massimo dei voti presso il Conservatorio di Milano, ed in seguito ha conseguito il Diploma d’eccellenza in Composizione presso l’Università di Lund, sotto la guida di Bent Sørensen.
Oltre alla sua attività di compositore, Emanuele ha composto musiche per cortometraggi e campagne di moda.

Altra novità sono i due nuovi corsi che si aggiungono al piano di studi: computer music/music recording a cura di Nicola Rossetti e chitarra moderna con Simone Giambruno.
Il primo va incontro all’esigenza di tanti allievi di dover registrare i propri pezzi in modo casalingo, senza doversi per forza rivolgere agli studi di registrazione. Terrà le lezioni Nicola Rossetti, docente di pianoforte moderno, pianista e tastierista nella band di Iva Zanicchi.
Il corso di chitarra moderna, invece, riguarderà soprattutto le nuove tecniche in questo ambito e sarà tenuto da Simone Giambruno, docente di chitarra classica e acustica.

“Sono riconfermate anche per l’anno accademico 2024/2025 le due masterclass annuali in flauto e ottavino. – spiega Federica Ziliani, docente di flauto del Folcioni – La novità è la partenza di un nuovo corso annuale di alto perfezionamento dedicato al canto lirico.”.
Informazioni più dettagliate saranno svelate a breve.

Link diretto per le iscrizioni: https://teatrosandomenico.com/category/istituto-musicale-folcioni

(Visited 10 times, 10 visits today)