“Alice nella Città”, il laboratorio culturale che illumina raccontato anche dal musicologo Emanuele Mandelli …

“Alice nella Città”, il laboratorio culturale che illumina raccontato anche dal musicologo Emanuele Mandelli …

“Alice nella Città” è un’associazione culturale fondata a Castelleone, in provincia di Cremona, da un collettivo di dodici persone.

Attiva via web e presso l’Arci di Castelleone, per conoscere al meglio questo laboratorio artistico, creativo sempre in movimento ed evoluzione, abbiamo chiesto di scrivere qualche riga al musicologo, cantautore, scrittore, giornalista, sanremologo, grafico e bella persona Emanuele Mandelli, gia protagonista tre le altre cose, di molti momenti Made in Alice. Ecco il suo pensiero informato e sul pezzo:

Alice è una bella realtà. Sono riusciti a mettere a fuoco ciò che avevano iniziato a fare prima della pandemia e che hanno affinato durante il lockdown. Adesso stanno ripartendo con rinnovato entusiasmo e con una serie di idee che non hanno altri riscontri sul territorio, quello che hanno battezzato Alice community house. Dal nome si capisce l’intenzione. Una casa culturale per la comunità artistica locale. Ogni artista che parteciperà alle loro iniziative oltre che una serata spettacolo terrà anche un momento di laboratorio con gli utenti. Insomma la cultura alla portata di tutti. Personalmente mi è capitato di collaborare con loro anche io passato. In questa nuova incarnazione ho partecipato alle prime due puntate in diretta di Norton, un podcast, anche video, che va in diretta Facebook e poi finisce sulle piattaforme principali di podcasting. Belle chiacchierate con i due conduttori, Umberto Bellodi e Andrea Ruggeri, a base di musica e ricordi seguite da dei dj set in vinile. Un appuntamento che adesso partirà con un ospite diverso ogni mese.

Insomma, “Alice nella Città” (alicenellacitta.wordpress.com) è tanta roba densa, che resta, in un mondo fluido ed è interpretata da belle persone che generosamente apportano, con la loro arte, un prezioso, illuminante contributo alla società. 

Web, pagine social, la rete e l’Arci di Castelleone sono i luoghi ideali per interagire, conoscere a approcciarsi all’attività Made in Alice: provare per credere!

stefano mauri

(Visited 19 times, 19 visits today)