Alla FIB il Bocciodromo: firmata la convenzione

Alla FIB il Bocciodromo: firmata la convenzione

Il sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, ha firmato insieme ai rappresentanti nazionali e lombardi della Federazione Bocce il contratto che dà in gestione a quest’ultima il Bocciodromo di Crema. Ciò assicura un importante investimento per migliorare la struttura.

Il passaggio prevede un Consorzio che la stessa federazione ha creato per la gestione degli impianti in lombardia. Nel contratto, la FIB si impegna nei prossimi cinque anni a modificare gli spazi interni, creando nuovi spogliatoi, una sala riunioni, una cucina allestita, un alloggio di 83 mq per il custode e famiglia; inoltre verrà completamente rifatto il tetto, rimuovendo l’amianto, realizzato un parco giochi per i bambini e, sempre all’esterno, due corsie di campi da gioco per la specialità Volo, per la Petanque (specialità francese) e campi per la specialità denominata “beach bocce”.

La gestione sarà continuativa, sette giorni su sette, dalle 9 alle 24.

La Federazione Italiana Bocce è convinta che l’impianto abbia le potenzialità per ospitare il centro tecnico provinciale e intende inserire la struttura in circuiti di grande rilevanza regionale e nazionale.

“Questa operazione”, commenta il sindaco, “in continuità con il percorso di razionalizzazione delle società partecipate del Comune di Crema (al pari dell’affidamento della gestione della piscina, dell’impianto tennis, dei parcheggi e della illuminazione) ha l’obiettivo di migliorare il servizio reso ai cittadini e al contempo garantire sostenibilità. Si prevede un piano di sviluppo interessante, che ci sta a cuore perché riguarda moltissime persone, giovani e meno giovani, che frequentano assiduamente quegli spazi e sono appassionate del gioco delle bocce”.

(Visited 37 times, 13 visits today)