Alluvioni: la poesia di Angelo Gasparini per ricordarci anche di dare più attenzione all’ambiente e alla natura

Alluvioni: la poesia di Angelo Gasparini per ricordarci anche di dare più attenzione all’ambiente e alla natura

Alluvioni
di Angelo Gasparini

Agli italiani

La città dorme.
Il fiume s’espande.
Qualcuno è uscito
e, in sordina, ha sperato
una curiosità
senza sangue.
La città è desta
e il fango
tutto infrange.
Il timore urla,
ma nessuno lo dice.
Lo sguardo
è atterrito,
tace
e il bagliore
di una volante
sibila in controluce.

(Visited 49 times, 27 visits today)