Anche in Italia è successo per i Compro Auto Usate

Anche in Italia è successo per i Compro Auto Usate

Il mercato automobilistico in Italia è, da sempre, uno dei più fruttuosi. Sarà perchè gli italiani amano le macchine ed i motori, ma nonostante la crisi economica che va avanti ormai dal 2008, nel Bel Paese si continuano ad immatricolare nuove vetture.  Questo successo, probabilmente, è dovuto anche agli enormi passi in avanti fatti dalle case automobilistiche in materia di tecnologia, stile e rispetto dell’ambiente. I nuovi modelli delle auto proposte dalle diverse case produttrici, infatti, sono sempre più appetibili grazie a design sempre più ricercati, dotazioni iper tecnologiche e soluzioni a basso impatto ambientale come le auto elettriche, a GPL ed a Metano. L’evoluzione digitale degli ultimi anni ha dato ulteriore spinta a tale settore, grazie a campagne pubblicitarie sul web sempre più appetibili e sempre più presenti. In questo contesto è nato, o meglio, si è esteso, un nuovo modo di fare mercato delle auto: quello della compravendita di auto usate.

In Italia, in particolar modo, lungo tutta la penisola, quello del “compro e vendo auto usate” è un mercato in continua espansione ed in costante cambiamento. Ogni città italiana, ormai, ha nel proprio grembo aziende tipo Car2Cash, solo per citarne una delle più importanti. Uno dei vantaggi più interessanti di tale aspetto riguarda la vendita della propria vettura. Siete stanchi della vostra auto ormai fuori moda e vorreste venderla? Affidandovi ad un compro auto usate eviterete di scontrarvi con la giungla degli annunci cartacei e su internet che restano, il più delle volte, nell’anonimato. In ogni caso non bisogna lasciarsi trasportare troppo dalle emozioni perchè, come in ogni altro settore, anche dietro questo mercato si possono nascondere delle insidie. E’ quindi fondamentale valutare bene l’intermediario al quale rivolgersi. Da quello che abbiamo capito meglio affidarsi a società leader del settore come quello citato in precedenza. Dunque meglio vendere l’auto con Car2Cash per non aver problemi di nessun tipo.

Questione pagamenti sicuri. Capita molto spesso di vedere annunci che promettono pagamenti immediati ed in contanti, ma è ovvio che questo può avvenire soltanto per importi fino a 3000 euro. Qualora vi trovaste a contrattare con un compro auto che vi promette un pagamento con denaro contante sopra questa soglia potrebbe esserci sotto qualcosa. Anche il pagamento con bonifico bancario può essere rischioso: La trattativa viene chiusa istantaneamente, così come le relative pratiche di passaggio vengono firmate subito. Il bonifico, però, necessita di due o tre giorni lavorativi per essere accreditato. Ed allora è lì che bisogna porsi la domanda: posso fidarmi? State tranquilli, la risposta è sì. Per importi superiori ai 3000 euro i compro auto usate offrono maggiori garanzie pagando con assegno circolare e accompagnando, al momento della firma del passaggio, il cliente di persona in banca per incassare l’assegno.

Ma c’è un altro fattore che deve essere attenzionato dal venditore: la cifra offerta da queste aziende per acquistare l’auto. Questa, infatti, può essere più bassa rispetto alle aspettative, ma questo varia da intermediario ad intermediario. E’ pacifico, quindi, che uno degli aspetti più importanti è la valutazione dell’affidabilità dell’azienda alla quale ci si vuole rivolgere. Internet, in tal caso, può darci una grossa mano. Gli utenti possono effettuare una ricerca in rete, leggere i feedback ed informarsi sulle metodologie di pagamento che l’azienda scelta può offrire ai clienti.

(Visited 106 times, 20 visits today)