Antonio Agazzi, Mastino dell’Opposizione, ritorna a segnalare le cose che non tornano. E menziona via Braguti

Antonio Agazzi, Mastino dell’Opposizione, ritorna a segnalare le cose che non tornano. E menziona via Braguti

Ricevo e pubblico: “Ciao Antonio! Ti segnalo un paio di cose che meriterebbero attenzione in merito all’area degli asili di Via Braguti. Auto, moto e scooter che sfrecciano – sovente si guida con una sola mano, essendo l’altra sempre…sull’indispensabile telefonino -, genitori che parcheggiano sulle strisce pedonali… – ieri una bambina, sfuggita alla mamma (che aveva parcheggiato sulle strisce, ovviamente) -, per mezzo metro non è finita sotto un’auto…

Ebbene, mai visto un vigile: nel periodo dei furti sulle auto (oltre una decina) si sono visti polizia e carabinieri…ma, fatto il giro, tutto come prima… Considerata la presenza anche dell’Ats, servirebbe un servizio decisamente più efficace. Una bella realtà è il parchetto degli alpini che, tuttavia, non esisterebbe senza la loro opera gratuita… Ti informo anche circa il fatto che la Scuola Braguti è attualmente interessata dai lavori di costruzione di una recinzione, dopo che il problema è stato a lungo ‘negato/sottovalutato’ dagli Assessori competenti. Da ultimo, andrebbero approfonditi i recenti cambiamenti interni al personale dell’asilo nido…”

Così postò sulla sua pagina Facebook, nei giorni scorsi, Antonio Agazzi, mastino dell’opposizione alla giunta Bonaldi.

Stefano mauri

(Visited 106 times, 4 visits today)