Area omogenea, la prima riunione del coordinanento dei sindaci chiede un incontro al direttore generale dell’ATS Valpadana

Area omogenea, la prima riunione del coordinanento dei sindaci  chiede un incontro al direttore generale dell’ATS Valpadana

Si è svolta ieri sera presso il comune di Crema la prima riunione operativa del Comitato di Coordinamento dei Sindaci dell’ Area Omogenea. La prima importante decisione assunta è stata la richiesta di un incontro urgente al Direttore Generale dell’ ATS Valpadana, dott. Salvatore Mannino,  a seguito della lettera dei primari dell’Ospedale Maggiore di Crema al Direttore Generale dell’ASST circa l’impossibilità di dimettere pazienti anziani per carenza di posti nelle strutture Socio Sanitarie e riabilitative del Territorio.

Una situazione da tutti ritenuta insostenibile, più volte sottolineata dai Sindaci negli incontri ufficiali sia con i responsabili dell’ ATS a partire da febbraio 2016, sia con lo stesso assessore regionale Gallera, nell’ incontro avuto a Crema il 26.11.2016.

I posti nelle RSA della nostra ASST sono in difetto di ben 198 unità rispetto agli standard regionali. Proprio con lo scopo di semplificare il sistema delle dimissioni ospedaliere, l’assemblea dei sindaci aveva presentato all’assessore Regionale e al Direttore dell’ATS un progetto ben definito, che metteva a disposizione, a rotazione, una quindicina di posti letto delle varie RSA presenti sul territorio. Insieme al DG Ablondi era stata avanzata richiesta che tale progetto fosse oggetto di sperimentazione e finanziato dalla Regione.

Ricordando il grave squilibrio nel numero di posti letto delle nostre RSA, verrà rinnovata in via formale tale proposta/progetto al dott. Mannino perché possa essere attuata, in quanto non più rimandabile.

La riunione è continuata affrontando altre tematiche ritenute urgenti.

Il presidente Aldo Casorati ha comunicato la disponibilità del neo Presidente eletto dell’Associazione Industriali dott. Buzzella ad incontrare la delegazione dei Sindaci il prossimo 4 dicembre. I Sindaci hanno convenuto che questo sarà il punto di partenza del loro impegno sui temi dello sviluppo e della competitività locale, che prevede confronto e collaborazione con tutte le realtà territoriali.

Altri incontri programmati e che si intendono calendarizzare prima del periodo natalizio sono quello con la dirigenza del Polo della Cosmesi, per restare sul tema socio economico, quello con i CdA delle società partecipate e, infine, con il presidente della Provincia Davide Viola, con focus sul sistema di riordino scolastico delle scuole superiori nei due ambiti territoriali.

(Visited 123 times, 4 visits today)