Area vasta Crema Lodi? Buona idea, secondo il vicesidaco di Spino, peccato che il sindaco invece non si sia mica espresso

Area vasta Crema Lodi? Buona idea, secondo il vicesidaco di Spino, peccato che il sindaco invece non si sia mica espresso

Riceviamo e pubblichiamo da casa Lega un comunicato che apre un inedito fronte.

—–

Un asse Crema-Lodi è auspicabile. Avvicinerebbe i servizi ai cittadini. Restituirebbe a Spino una posizione centrale e strategica, riannodando le “affinità elettive” che certamente ha con Lodi. A sostenerlo sono la Lega Nord di Spino e la lista Insieme per Spino, che appoggiano il documento sottoscritto dai sindaci del Cremasco sull’Area Vasta Adda Serio, con un’apertura forte alla Gera d’Adda, ricomprendendo dunque il Trevigliese.

Noi su questo punto – avverte Luciano Sinigaglia, vice sindaco di Spino e candidato nella lista Insieme per Spino – abbiamo le idee chiare, anzi limpidissime, cosa che non vediamo oggi nel nostro Comune.  Gli spinesi guardano al Lodigiano, è una naturale vocazione: niente ci unisce con i paesi del Mantovano sull’asse Cremona Mantova, molto invece ci unisce con i comuni lungo l’Adda sulla sponda lodigiana. Ci sorprende il fatto che il nostro sindaco non si sia espresso nel merito. Invece non ha preso posizione. Lo invitiamo a farlo, noi lo abbiamo fatto, senza nasconderci”.

(Visited 37 times, 21 visits today)