La giunta impossibile della Città Giocattolo Made in Sussurrandom

La giunta impossibile della Città Giocattolo Made in Sussurrandom

Beppe Riboli sindaco, Enzo Bettinelli vicesindaco con delega all’edilizia scolastica, Umberto Cabini assessore al bilancio, Renato Ancorotti alle attività produttive, Cinzia Berticelli assessore al turismo, Gianemilio Ardigò all’ambiente – agricoltura, Anna Maini alla cultura, Lord Max Aschedamini allo sport, Fabio Bergamaschi alla viabilità, Matteo Piloni alla mobilità, Antonio Agazzi ai servizi sociali, Agostino Alloni ai lavori pubblici, Gianni Marotta al Made in Crema (assessorato da proporre e promuovere in quanto strategico per fare di Crema la cabina di regia del territorio), Ruben Tomella assessore al commercio.

Per carità, il nostro Toto Giunta è solo un meraviglioso gioco trasversale (che destra e sinistra un po’ hanno annoiato), ma siamo sicuri che in prospettiva Expo e soprattutto in quella AfterExpo, beh, con questa formazione in campo, forse il Granducato del Tortello direbbe concretamente la sua. A proposito, stante la crisi, i componenti della Giunta beh dovrebbero governare a costo zero o quasi, oppure potrebbero trovare le risorse ricorrendo alla loro indubbia creatività. Il giuoco, aspettando che i vari partiti si mettano in moto per le prossime amministrative è servito. Già ma chi sfiderà, alle elezioni che verranno, il buon Matteo Piloni colui il quale dovrebbe sfidare i rivali per provare a succedere a Stefania Bonaldi destinata a volare verso Roma? Lo scopriremo vivendo

.

Stefano Mauri

(Visited 27 times, 8 visits today)