Attenti a quei due: che ci facevano, “ingessati” e “attovagliati” a Milano Francesco Martelli e Philippe Daverio?

Attenti a quei due: che ci facevano, “ingessati” e “attovagliati” a Milano Francesco Martelli e Philippe Daverio?

Già ma che ci facevano, “ingessati” (eleganti e … di tendenza come pochi gentiluomini ormai sanno essere) e “attovagliati” (o meglio seduti intorno a un tavolino, all’aperto di … un bar) a Milano Francesco Martelli e Philippe Daverio? Cosa bolle in pentola? Quaglierà qualcosa?
Eccellenza Cremasca, o meglio, “Gagà” cremasco da esportazione ormai di casa, per lavorare e vivere, nel capoluogo milanese, il buon Martelli, un tempo voce frizzante e fuori dal coro di una bella e propositiva Forza Italia del (e nel) Granducato del Tortello, ecco alla politica nostrana manca come acqua al deserto. No?
Daverio invece è uomo di cultura, arte, televisione e … spettacolo. Entrambi menti propositive, sveglie, d’avanguardia e illuminanti, chissà, magari Francesco e Philippe stanno lavorando a qualche progetto, no?

Stefano Mauri

(Visited 139 times, 21 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *