Aumenta il numero dei single: scopriamo perché

Aumenta il numero dei single: scopriamo perché

Sono sempre di più i single in Italia. Lo sostiene una ricerca promossa dall’Istat nel 2016: uno studio che ha rilevato la presenza di circa 8 milioni di “anime sole” nel nostro Paese. E le cause di questo fenomeno non sono mai facili da analizzare, soprattutto se lo si approccia con superficialità. C’è infatti chi non è interessato alla famiglia, e chi invece non riesce a vincere la propria timidezza. Non tutti i single italiani, dunque, lo sono per scelta: alcuni non vogliono l’anima gemella, altri invece faticano a ricercarla e ad aprirsi.

Single non per scelta: la timidezza e la paura ad aprirsi

Una fetta importante dei single italiani, non ha scelto di esserlo. Spesso, infatti, sono la timidezza e la paura ad aprirsi ad impedire la ricerca dell’anima gemella: una ricerca che da un lato si vorrebbe intraprendere, ma che dall’altro diventa un muro insormontabile. Questo problema, però, può essere superato leggendo tutti i consigli per combattere l’insicurezza sul sito www.seduzioneattrazione.com. È importante capire come sbloccarsi: solo così sarà possibile non perdere tutte le occasioni sentimentali che quotidianamente si presentano.

I single vittime degli stereotipi

La società moderna, sempre più spesso basata su canoni di bellezza stereotipati, può influire anche sulle relazioni sentimentali. Esistono infatti dei single che sono tali in quanto vittime degli stereotipi: ad esempio c’è chi pensa che la bellezza sia tutto. E chi invece ricerca solamente gli uomini facoltosi e in carriera. Ma uomini e donne devono imparare ad andare oltre questi fattori, riappropriandosi della propria facoltà di scelta. Questa è l’unica soluzione per uscire dalle sabbie mobili.

Niente legami: i single indipendenti

Dalle difficoltà nell’essere liberi di scegliere per via degli stereotipi, ai caratteri forti e determinati. Oggi, molti single sono tali perché vogliono esserlo: accettano solo storie fugaci ed estemporanee, perché non hanno alcuna intenzione di mettere radici. Perché questo significherebbe rinunciare alla propria indipendenza. È una caratteristica tipica dei Millennials, che non hanno in programma l’obiettivo di mettere su famiglia presto. La convivenza, infatti, viene da loro vissuta come una vera e propria privazione della libertà.

I single e le catene del passato

Chiudiamo con un’altra categoria di single molto diffusa: coloro che faticano ad intraprendere nuove relazioni, in quanto legati ancora ad una storia passata. In questa casistica, i problemi umorali e sentimentali dovuti alla costante presenza dell’ex nel proprio cuore, possono diventare un ostacolo difficile da superare. Un ostacolo che richiede tempo e tantissimo lavoro sulla propria personalità. Ma va anche detto che esistono i single “scottati” dalle precedenti relazioni: donne che non si fidano più degli uomini, uomini che non si fidano più delle donne. Si tratta di meccanismi di autodifesa che, in certi casi, possono diventare una piaga complessa da curare.

(Visited 57 times, 1 visits today)