Autocandidato Pisati, mi consenta, ma perchè non fa un passo indietro per appoggiare il candidato Soldo?

Autocandidato Pisati, mi consenta, ma perchè non fa un passo indietro per appoggiare il candidato Soldo?

Lo scorso autunno quindi, l’ex più volte sindaco, dunque più volte candidato Luigi Pisati, creando imbarazzo nel Partito Democratico si è autocandidato alle imminenti elezioni amministrative in quel di Soncino. Inevitabilmente tale candidatura spontanea ha mandato in corto circuito, il centrosinistra, spiazzato dalla discesa in campo di Pisati. Ebbene, dato che tale autonomination fa ancora rumore, per vedere l’effetto che fa e, soprattutto, per mettere nelle condizioni il Pd di muoversi autonomamente, favorendo il ricambio, ecco, non sarebbe male se, lo stesso Luigi Pisati facesse un passo indietro, o meglio di lato, mettendo a disposizione il rispettivo background politico – amministrativo, solo per fare un nome o un esempio, all’eventuale candidatura di Vittore Soldo, segretario provinciale “Dem”, ex vicesindaco di Torre Pallavicina e … ambientalista praticante e appassionatamente convinto. Incentivare il turnover, senza dubbio, a Pisati gioverebbe. E il centrosinistra, con Soldo, avrebbe un nome pesante da mettere in campo in vista delle elezioni.

stefano mauri

(Visited 242 times, 6 visits today)