Avanti Pergolettese: per te, per il tuo popolo, per Cesare Cervieri e …

Avanti Pergolettese: per te, per il tuo popolo, per Cesare Cervieri e …

E’ iniziato nel peggiore dei modi, vale a dire con l’ennesimo pesante lutto il 2018 gialloblù, ma soprattutto per questo, o meglio, per celebrare al meglio la memoria di Cesare Cervieri (e degli altri sostenitori gialloblù purtroppo passati a miglior vita), “Cannibale Rock” ed ex dirigente di un Pergo che ormai non c’è più, sì la Pergolettese deve riprendere la sua marcia in campionato per sbranare il nuovo anno da poco iniziato.

Se ne è andato in silenzio lottando e sognando di guarire Cesare da San Benedetto, lui che amava la vita come amava (e soprattutto ama tuttora) il Pergocrema divenuto, suo malgrado, contro la sua (e dei calciofili puri come lui) volontà, ahinoi ai tempi che furono Cremapergo coi fratelli Sergio e Luigi Bianchi al timone.

Domenica intanto si ritorna a giocare in campionato col Caravaggio che arriverà al Voltini per rendere visita alla Pergolettese oggi allenata da mister (allenatore appassionato, passionale, combattivo e combattente) De Paola. Il popolo canarino per l’occasione promuoverà, proprio in memoria di Cervieri, una raccolta fondi (da destinare poi a un ente benefico) e in campo sarebbe bello se il Pergo scendesse in campo col coltello tra i denti, poi vinca il migliore, per affrontare i temibili bergamaschi. La vetta della classifica non è lontanissima, ma per rincorrere il sogno Lega Pro servirebbero (forse) nuovi acquisti ad hoc. Nel frattempo … avanti tutta!

Stefano Mauri

(Visited 125 times, 18 visits today)