Beppe Bettenzoli entra a bomba sui solleciti di pagamento provenienti dall’ASST di Crema. A proposito, ma le prestazioni ospedaliere cremasche sono tornate a regime?

Beppe Bettenzoli entra a bomba sui solleciti di pagamento provenienti dall’ASST di Crema. A proposito, ma le prestazioni ospedaliere cremasche sono tornate a regime?

In questi giorni stanno arrivando a cittadini cremaschi la richiesta da parte dell’ASST di Crema (Ospedale Maggiore) di sollecito pagamento di ticket relativi a prestazioni di 10 anni fa.

Premesso che i cittadini in questione non hanno ricevuto precedentemente altre richieste, che pertanto ci sembra fuori luogo parlare di sollecito, un cittadino dopo 10 anni potrebbe benissimo non avere più la documentazione relativa all’eventuale pagamento.

La lettera si conclude con la frase ” In mancanza di pagamento si procederà all’iscrizione a ruolo e al recupero coattivo di quanto dovuto tramite Agenzia delle Entrate “.

Il Partito della Rifondazione Comunista chiede alla Direzione del nostro Ospedale di sospendere l’invio di tali lettere-minacciasose, costa di più tutta la procedura amministrativa messa in atto che quanto l’Ospedale ricaverà da questa operazione.

Si può sollecitare il pagamento soltanto nel caso l’Ospedale abbia precedentemente inviato richieste di pagamento ai cittadini rimaste inevase.

Dopo 10 anni riteniamo che sia veramente difficile sostenere la legittimità delle richieste.

Per la Segreteria del Partito della Rifondazione Comunista

Beppe Bettenzoli

Nota a Margine: a proposito, ma le prestazioni ospedaliere (accertamenti radiologici, esami specialistici, visite pneumologiche, cardiologiche) cremasche sono tornate a regime?

sm

(Visited 92 times, 23 visits today)