Brava Eleonora Filipponi, Mezzosoprano dal cuore Rock: non sempre conta vincere, talvolta conta emozionare

Brava Eleonora Filipponi, Mezzosoprano dal cuore Rock: non sempre conta vincere, talvolta conta emozionare

“La seconda semifinale della serata è stata forse il momento più memorabile della competizione, con un susseguirsi di cantanti sempre più bravi. Eleonora Filipponi ha cantato in modo superbo l’aria di Leonora da La Favorita di Donizetti, seguita da un brano da La Damnation de Faust di Berlioz, eseguito in modo altrettanto eccellente.”
‘Tre mesi dopo, mi imbatto nella recensione di una mia esibizione al Concorso Marton.
Quel Concorso non l’ho vinto, e anzi, non sono neanche entrata in finale.
Questa cosa mi aveva creato non pochi scompensi, perché in un mondo dove importa solo ostentare vittorie, successi e bagni di gloria a destra e a manca, finisce che ti convinci di essere solo “uno dei tanti che ci ha provato”. Avevo lasciato l’Ungheria delusa, arrabbiata con me stessa e con un grande macigno sul cuore.
Oggi però voglio provare a “normalizzare” la nostra vita, che non è proprio tutta sorrisoni, post su Instagram e debutti stellari.
Oggi voglio provare a cambiare prospettiva, voglio provare a dire: “non ho vinto, ma ero lì. Non ho vinto, ma anche questo fa parte del mio percorso.
Non ho vinto, ma ho segnato una tappa importante nella mia crescita”.
Non ho vinto, però sono arrivata al cuore di chi ha scritto. E lo so che sembra una frase dei Baci Perugina, ma per me questa è la vittoria più grande’.

 

Così postò via social Eleonora Filipponi, Eccellenza Cremasca da esportazione, artista e Mezzosoprano dal cuore Rock. Eleonora col suo belcanto, ecco, sa sempre emozionare e accende di emozioni chi sa ascoltare la sua arte…

sm

(Visited 68 times, 3 visits today)