Bruttina, ma comunque viva, ecco la Cremonese attende al varco il tosto Livorno

Bruttina, ma comunque viva, ecco la Cremonese attende al varco il tosto Livorno

Sabato pomeriggio allo Zini, con inizio alle ore 15, la Cremonese, bruttina … ma viva, incerottata e, probabilmente sempre alla ricerca di una sua identità, attende quindi al varco il nobile decaduto e … malmesso in classifica, Livorno.

Se la passa infatti davvero male il sodalizio livornese, avversario ferito, in piena bagarre per non retrocedere, ma sempre da affrontare con la guardia alta e il cuore acceso.

La Cremo? Costruita per frequentare serenamente la zona playoff e puntare alla serie A, partita male, nonostante l’avvento del nuovo trainer Barone non è tuttora riuscita a trovare la quadra.

Venerdì scorso comunque, pur giocando male l’anticipo di campionato a Pescara (ah che contesa bruttina), i grigiorossi sono riusciti a portare a Cremona un punticino incoraggiante che fa morale e classifica.

Ah … tra i livornesi (come balla la panchina di Breda dopo l’ultimo Ko interno dinanzi al Trapani), in porta milita il portiere cremasco, proprietà Milan, Alessandro Plizzari, il quale quest’anno deve dimostrare sul campo di essere davvero, e le potenzialità le ha tutte, quella promessa del football italiano in cui in tanti credono.

Dal canto suo, in attesa del calciomercato invernale di riparazione, la Cremonese non può permettersi di perdere altri preziosi punti per strada.

stefano mauri

(Visited 19 times, 8 visits today)