Caffè: un’abitudine quotidiana per il 97% di italiani

Caffè: un’abitudine quotidiana per il 97% di italiani

Quello degli italiani è un popolo di abitudinari: in pochi al mondo sono legati alle proprie tradizioni come noi, soprattutto quelle quotidiane. Ogni nostra giornata viene scandita da ritmi che spesso subiscono poche alterazioni: ci sono degli elementi che regnano sovrani nelle nostre ore di veglia, e che mai e poi mai potrebbero essere sostituiti. Ciò accade perché ci aiutano davvero a organizzarci mentalmente e fisicamente. Il caffè, in tutto questo, ha un ruolo determinante: è un’abitudine quotidiana, e lo è addirittura per il 97% degli italiani. Non a caso il nostro non è solamente un popolo di abitudinari, ma anche un popolo di amanti di questa bevanda. Anzi, uno dei popoli che al mondo consuma più caffè in assoluto.

Caffè: quali sono le abitudini quotidiane degli italiani?

Abbiamo già detto che il 97% degli italiani consuma caffè: d’accordo, ma come lo consuma, quanto ne consuma e quando lo consuma? La media di italiani bevitori di caffè dice questo: generalmente, chi ama questa bevanda consuma circa 4 caffè al giorno. Due a casa, uno al bar e uno sul posto di lavoro. Quando avviene questo rito? Il caffè la mattina, appena svegli, è indispensabile. Poi viene seguito da un secondo caffè a metà giornata, presumibilmente in ufficio. Prosegue con un caffè al bar dopo pranzo e, infine, non può mancare il caffè del dopo-cena. Un’altra curiosità? Il caffè macchiato si beve solo ed esclusivamente entro le 10 del mattino.

Qual è il caffè perfetto secondo gli italiani?

Com’è fatto il caffè che può essere considerato la perfezione, in Italia? Tutto dipende naturalmente dalla tostatura, e dalle abitudini o tradizioni regionali. In genere, in Italia il caffè perfetto viene considerato a base di Arabica: gli uomini lo preferiscono in combinazione con la Robusta, mentre le donne preferiscono solo l’Arabica. Poi, quasi il 90% degli italiani considera il caffè perfetto quello fatto in casa. Soprattutto perché da quando in commercio ci sono le cialde da caffè, oggi disponibili anche online su portali specializzati come cialdapoint.it, è facilissimo preparare un caffè buono come quello del bar. Oltre ad avere un pratico dosaggio standard e ad essere composte da materiali ecosostenibili, poi, il caffè in cialda è pronto in 30 secondi e le cialde sono compatibili con qualsiasi macchina da caffè.

Nord VS Sud: come si beve il caffè?

Le differenze fra Nord e Sud in termini di caffè sono ampie, e legate a tradizioni molto diverse. Al Nord, ad esempio, si preferisce una tostatura media, e il caffè viene gustato normale e soprattutto lungo, comunque zuccherato. Nel meridione, invece, ai lunghi si preferiscono i caffè ristretti con alta percentuale di caffeina (80% circa): anche qui si beve zuccherato ma, a contrario del Nord, lo si beve anche rovente. Non a caso lo si accompagna con un bicchiere di acqua fredda per stemperarlo, ma anche per esaltarlo. Al Nord, invece, lo si gusta spesso accompagnato da un amaretto.

(Visited 62 times, 12 visits today)