Casale Cremasco Vidolasco, sono iniziati i lavori di una struttura polifunzionale in via Repubblica

Casale Cremasco Vidolasco, sono iniziati i lavori di una struttura polifunzionale in via Repubblica

Casale Cremasco Vidolasco – Con l’abbattimento degli spogliatoi dell’ex campo di calcio, nei giorni scorsi sono iniziati i lavori di una struttura polifunzionale in via Repubblica.

Sull’area liberata verrà realizzata una palazzina che ospiterà alcuni servizi per la cittadinanza, La conclusione dei lavori e l’entrata in funzione della struttura sono previsti per febbraio del prossimo anno.

Il progetto e la direzione lavori sono dell’architetto Bruno Ferrari di Crema. A seguito di un bando di gara pubblica la realizzazione è stata affidata all’impresa edile Patrini Fabio di Casale Cremasco.

Il responsabile unico del procedimento (Rup) è il tecnico comunale, geometra Antonio Moretti, che ha avuto una parte rilevante per quanto riguarda la  parte preparatoria dell’operazione.

L’importo lavori da contratto è pari 303.076,90 euro + iva 10%, comprensivi di 12.526,33 euro per oneri sicurezza.

L’intervento è stato finanziato con un contributo regionale e con una parte delle risorse incassate dal recesso da Scrp e quindi, senza richiedere alcun mutuo.

Il progetto prevede una struttura in linea con le ultime normative energetiche e con una rete informatica all’avanguardia.

Una parte degli spazi verrà adibita ad ambulatori per i medici e per prelievi e altre attività.

Il progetto ha avuto un rallentamento a causa dell’aumento dei prezzi a tutti noto, ma soprattutto per questioni burocratiche relative all’acquisizione dell’area.  Gli spogliatoi erano infatti stati costruiti su un terreno non di proprietà comunale, ma di Padania acque.

«Devo ringraziare – sottolinea il sindaco Antonio Grassi – la società per la massima collaborazione, che ha permesso di ridurre al minimo i tempi di acquisizione dell’area. In particolare abbiamo trovato nel presidente Cristian Chizzoli e nell’amministratore delegato Alessandro Lanfranchi una disponibilità e una competenza che hanno permesso di instaurare un dialogo costruttivo, decisivo nel risolvere i problemi incontrarti».

Già da ora  l’amministrazione comunale è impegnata  nella ricerca  e nell’acquisizione  degli accessori  finalizzati a rendere la struttura il più funzionale possibile e rispondete alle esigenze dei futuri utenti.

(Visited 14 times, 1 visits today)