Che Lugana Doc spettacolare è il Diciannove Marzo Pas Dosè Metodo Classico

Che Lugana Doc spettacolare è il Diciannove Marzo Pas Dosè Metodo Classico

Allora vignaiuoli fantastici (e gran lavoratori) che incantano e non stancano, beh col Diciannove Marzo Lugana Doc Pas Dosè Metodo Classico, probabilmente, in quel di Olivini, spettacolare, densa, affascinante, laboriosa, innovativa e internazionale (nel senso che i loro vini aprono al … mondo) cantina bresciana, ehm… gardesana di Desenzano, beh hanno decisamente spaccato.  Degustare per credere.

Ottenuto da uve Trebbiano di Lugana, in questo particolarissimo, per certi versi unico Lugana, la rifermentazione in bottiglia e la sosta sui lieviti durano almeno 60, intensissimi, vivi … mesi. Chapeau!

Stupefacente a tutto pasto, con piatti a base di pesce (mare o lago non fa differenza) e … soprattutto con le crudità il Diciannove Marzo (Bolle d’Autore speciali) si esalta, esaltando contemporaneamente il piatto.

Ah … per la serie osare per credere anche col cotechino e coi formaggi a pasta dura stagionati (Salva Cremasco Dop Compreso), questo gioiello del Garda da bere, vedrete non deluderà le aspettative.

Il colore? Giallo tenue. Il perlage? Bollicine fini, persistenti, belle da vedersi.

I profumi? Un’esplosione di sentori arriva al naso con mediterranei sentori di salvia, limoncella e… udite, udite addirittura ciliegia.

Il gusto in bocca? Potente ma non prepotente, meravigliosamente sapido, cremoso che tutto avvolge, ma non travolge con una favolosa, incredibile, spettacolarissima persistenze che …quasi commuove tanto è bella.

Ah … che Pas Dosè scintillante è il Lugana Metodo Classico, firmato Olivini, Diciannove Marzo!

stefano mauri

 

(Visited 31 times, 3 visits today)