Che succede all’Associazione Calcio Crema? Se lo chiede pure la Gazzetta…

Che succede all’Associazione Calcio Crema? Se lo chiede pure la Gazzetta…

Recentissimamente, la giornalista Serena Scandolo, in un suo articolo pubblicato sulla Gazzetta dello Sport ha sottolineato la singolare situazione calcistica dell’Ac Crema 1908. Sì perché pur partiti tutto sommato benino, come un fulmine a ciel sereno, a metà dicembre sono arrivate le dimissioni di mister Sergio Porrini. Nel frattempo la classifica si era fatta meno diciamo bella e molti calciatori avevano fatto le valigie per accasarsi altrove. Sì il Crema tra volti nuovi in arrivo e altri in partenza, da settimane è un vero e proprio porto di mare e adesso anche il subentrato (a Porrini) trainer Maurizio Lucchetti se ne è andato, con la rosa ormai vicina alla zona playout pericolante della graduatoria.

Momentaneamente (e solo per il momento) il responsabile tecnico dell’equipe nerobianca è Giacomo Ferri, tecnico ai box da tempo, ma la situazione è veramente complicata dato che nelle ultime apparizioni, Pagano e soci hanno sofferto tanto, perso altrettanto e … la terribile, difficile, pericolosa e insidiosa zona spareggi retrocessione è dietro l’angolo. Cosa servirebbe al Crema? Mah forse un direttore generale esperto, messo nelle condizioni di operare, male non avrebbe fatto, ma decifrare il puzzle cremino attuale non è semplice. Pensare che, come ha ricordato la Scandolo, dopo una campagna acquisti scoppiettante, i cremini erano partiti per provare a vincere il campionato. E ora devono invece pensare a salvarsi al più presto. Mah…

Stefano Mauri

(Visited 162 times, 10 visits today)