Core, vale a dire il giovane rapper Giorgio Borghetti, oltre a volare in rete con pezzi rap, ora è pure attore

Core, vale a dire il giovane rapper Giorgio Borghetti, oltre a volare in rete con pezzi rap, ora è pure attore

Giorgio Borghetti, o meglio, il bravo, giovane, lanciato e ispirato rapper Core (figlio d’arte del leggendario, “Cuore a Destra” Maurizio Borghetti), grazie al nuovo film Saturnales di Gianpaolo Saccomano è diventato pure, per così dire … “attore”: Chapeau.
Intanto in rete, i pezzi di Core: canzoni rap mai banali, avvincenti e ispiratissime (con parecchi video girati proprio a Crema) beh continuano a macinare visualizzazioni importanti.

Ragazzo con la testa sulla spalle, Giorgio detto Core, senza fare il passo più lungo della gamba, tra un tour e una nuova canzone che spacca sta insomma studiando per diventare un professionista assoluto. Venerdì pomeriggio, tra l’altro, ai giardini di Porta Serio, dalle 16, nell’ambito della rassegna Sound Art Festival, fantastico show musicale, tra i vari artisti protagonisti (cantanti, Dj, musicisti)…  sì ci sarà anche Core.

Stefano Mauri

(Visited 518 times, 17 visits today)