Così il consigliere regionale Marco Degli Angeli ci documenta sulla riqualificazione della Cremona – Mantova

Così il consigliere regionale Marco Degli Angeli ci documenta sulla riqualificazione della Cremona – Mantova

Autostrada Cremona – Mantova.
> Un miraggio, una presa in giro durata anni, e tanto tempo perso.
> I numeri presentati ieri in Regione danno ragione a quanto sempre sostenuto dal M5S e dai Comitati.
> Ora chiederemo con più forza #riqualificazione della ex SS10.
> Si è svolto ieri pomeriggio a Palazzo Lombardia l’incontro per discutere dell’annosa questione dell’autostrada Cremona-Mantova. Durante l’incontro sono state presentati 5 ipotesi di progetto. Nonostante la presentazione del progetto, sono però ancora tutti da definire i tempi e le modalità con cui vuole procedere. Ancora una volta la Regione prende tempo e non da alcuna risposta certa ai cittadini. Ci hanno raccontato quello che sapevamo già, ovvero che si tratta di un’opera costosissima, non supportata dai numeri e dal flusso veicolare. Non è stata fatta nemmeno chiarezza sulle infrastrutture secondarie di collegamento. Ci hanno insomma parlato di una cattedrale nel deserto dal costo di 1,2 miliarsi. La novità è la conferma di quello che i comitati ed il M5S sostengono da anni, ovvero la non sostenibilità del piano economico finanziario di Stradivaria. Questa è una vera e propria presa in giro nei confronti dei cittadini di quei territori. È da anni che si va dietro a questa fantomatica chimera dell’autostrada Cremona-Mantova. Il progetto, così come lo conosciamo, è ormai vecchio di quasi 20 anni ed è superato sotto tutti i punti di vista e che rischia di finire tutto sulle spalle dei lombardi. Ai cittadini questo non serve, in tutti questi anni si sarebbero potute apportare delle migliorie e si sarebbero potuti fare numerosissimi lavori per l’adeguamento e l’ammodernamento delle infrastrutture già esistenti sul territorio. Il nulla di fatto emerso dall’incontro di ieri pomeriggio ci dà maggiore forza per chiedere, come facciamo da tempo, una valutazione concreta della possibilità di riqualificare, con la. Compartecipazione di ANAS, la SP ex SS 10 che collega Cremona e Mantova. Nei giorni scorsi ho scritto all’Assessore regionale Terzi ed in questi giorni ho sentito anche il Ministro delle Infrastrutture Toninelli, sempre vicino alle esigenze del territorio di cui è originario, per far sì che coinvolgesse Anas e l’assessorato regionale ai trasporti per far stanziare dei fondi per la realizzazione di uno studio di fattibilità per la riqualificazione della SP ex SS 10.

Questo il commento del consigliere regionale Degli Angeli.

sm

(Visited 37 times, 6 visits today)