Crema comX, un fine settimana col fumetto a Crema con la seconda edizione della rassegna

Crema comX, un fine settimana col fumetto a Crema con la seconda edizione della rassegna

Dopo il successo della prima edizione, torna Crema.comX, la rassegna del Fumetto a Crema. Appuntamento l’8 e 9 aprile Crema, Sale Agello e chiostri del Museo Cremasco. Due giorni dedicati all’arte del Fumetto, con ospiti Paolo Martinello, Luca Usai, Sakka, Jimmy Fontana e il suo Collettivo Gatacornia. Sketch, stand, spazio games, cosplayers, eventi, contest, mostre. La rassegna è organizzata da: Crema.comX, Instabile Quick, Centro Fumetto Andrea Pazienza.

Le attività di questa seconda rassegna dedicata al Fumetto e ai suoi mondi paralleli saranno tantissime. Il sito www.cremacomics.it e la Pagina Facebook di Crema.comX consentono anche di seguirle in modo più dettagliato. Innanzi tutto, nelle Sale Agello saranno all’opera importanti disegnatori, pronti a esporre tavole, a eseguire sketch e a esibirsi nella loro arte meravigliosa. I nomi: Paolo Martinello (autore per Bonelli), Luca Usai (autore per Disney), Sakka (autrice per Becco Giallo e CFAPaz e insegnante), Jimmy Fontana (autore per CFAPaz e insegnante). Insieme a Jimmy, Martina Naldi e Fausto Chiodoni che formano i Gatacornia Comics, un collettivo di ispirazione cremasca, come si intuisce dal nome che ricorda le creature notturne dell’immaginario delle leggende lombarde alle quali hanno dedicato un nuovissimo volume che sarà presentato in questa occasione.

Gli autori saranno a disposizione dei visitatori per le due intere giornate. E poi c’è il resto, sparso nei chiostri del Museo e al piano superiore in Sala Cremonesi. Tra gli altri, esporranno i propri lavori valenti autori che ogni anno si propongono in rassegna. Nel secondo chiostro, in particolare, saranno presenti diversi e interessanti stand coerenti con i temi di Crema.comX. Lo Spazio Paz sarà un’area dedicata al grande Andrea Pazienza, dove Franco Bianchessi mostrerà memorabilia e rarità dell’autore. In questa edizione, il ruolo delle scuole è strategico: partecipano lo Sraffa, il Galilei, il Munari, tre tra i più importanti istituti della città che credono nel progetto Crema.comX.

(Visited 97 times, 4 visits today)