Crema nella classifica delle città più pericolose al mondo set del ritorno del poliziottesco

Crema nella classifica delle città più pericolose al mondo set del ritorno del poliziottesco

Caracas, Ciudad Juarez, Mogadiscio e poi Crema. Un risultato incredibile nella annuale classifica delle città più pericolose del mondo che viene ogni anno stilato da Focus cazzeggio, la prestigiosa rivista che ti dice quali sono le dieci posizioni preferite per fare sesso del vostro vicino di casa o “a che ora è la fine del mondo, che giorno è”.

Non appena diffusa la classifica in consiglio comunale sono state depositate le seguenti mozioni: quella per l’abolizione delle classifiche, quella per recedere l’abbonamento di Focus presso l’emeroteca della biblioteca e sostituirlo con Le Ore mese, quello per un consiglio comunale aperto in cui proiettare come monito ai cittadini terrorizzati: Milano calibro 9, Roma violenta e La Polizia si incazza. Le mozioni verranno discusse attorno al 2015.

Intanto in gran segreto, come annunciava il comunicato stampa del suo agente, è giunto in città il grande regista di poliziotteschi e naziporno anni ’70 Bruno Mattei che ha deciso di utilizzare la città come set del suo prossimo film che narrerà le imprese della banda guidata da un ex assessore che un picco di glicemia dovuto ai troppi tortelli fa impazzire e decide di sequestrare nel suo ufficio tutti i giornalisti locali e massacrarli a botte di conferenze stampa a raffica.

Ed è proprio la stampa che narra con toni soffusi per non agitare i cittadini l’escalation di violenza narrata nel film con titoli tipo C’era cervello dappertutto e Cronista grigliato. Le riprese inizieranno nei prossimi giorni ma siamo in grado di anticiparvi la locandina del film che verrà proiettato per l’occasione al cinema Vittoria restaurato. Il nastro dell’inaugurazione del nuovo cinema Vittoria verrà tagliato dal sindaco Archimede Cattaneo.

(Visited 48 times, 12 visits today)