Cremo – Juve è anche il match della fantastica rovesciata di Vialli. Parole importanti per StradiVialli da Mancini e Prandelli 

Cremo – Juve è anche il match della fantastica rovesciata di Vialli. Parole importanti per StradiVialli da Mancini e Prandelli 

Cremonese – Juventus è anche partita di Gianluca Vialli, ex attaccante (ha militato pure nel Chelsea, nella Sampdoria, nel Pizzighettone e nell’Italia) delle due squadre che si sfideranno mercoledì a Cremona.

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, Roberto Mancini ha dedicato un pensiero anche a chi non c’è più. Guardando indietro all’anno che si è appena concluso, il ct della Nazionale italiana ripensa sicuramente alla partita persa contro la Macedonia che ci ha privato dei mondiali in Qatar, ma anche e soprattutto a Sinisa Mihajlovic, suo ex compagno ai tempi della Sampdoria, e Gianluca Vialli.

“Se n’è andato un 2022 triste, per me molto triste – ha ammesso Mancini – la morte di Sinisa, la malattia di Gianluca. Queste sono le cose che pesano sul cuore: quelle per le quali non puoi fare nulla. Dopo una delusione sportiva, invece, si può sempre rimediare”. Impossibile non condividere queste parole del ct: alla fine il calcio è un gioco, ma la partita che sta disputando Vialli in queste settimane vale la vita vera.

Venerdì scorso 30 dicembre, purtroppo si è deceduto Luciano Zanchini da Soncino, grande calciofilo, allenatore e dirigente che sapeva di calcio. Zanchini fu tra i primi a credere nelle potenzialità di mister Cesare Prandelli, col quale condivise, nelle vesti di collaboratore, un’indimenticabile esperienza professionale a Venezia. Presente al funerale dell’amico, mentore e collega, intervistato dagli inviati del quotidiano cremonese La Provincia, così Prandelli ha voluto dedicare parole d’incoraggiamento per Vialli che sta lottando contro un maledetto tumore al pancreas come un leone.

“Gianluca ha dimostrato a tutti di non aver paura della avversità, di non aver timore di affrontare situazioni particolarmente impegnative. Persone come lui, in grado di essere tanto forti nella vita come a livello mediatico mandano un messaggio a tutti. Lui è un esempio per tanti, per tantissimi di noi”.

In un ormai lontana sfida tra la Cremo e la Juve della stagione agonistica 1994 – 1995, StradiVialli, sotto la Curva Nord allo Zini, realizzò una straordinaria rete, con una rovesciata meravigliosa, con la casacca juventina. Ecco, ora che sta giocando la sua partita più importante, a Vialli da Cremona auguriamo di rovesciare, con un colpo dei suoi e a suo favore, la sua partitissima col brutto male.

stefano mauri

 

(Visited 21 times, 4 visits today)