Cristiano Ronaldo ha scelto il suo ruolo nella Juve di Sarri. Paratici e Marotta

Cristiano Ronaldo ha scelto il suo ruolo nella Juve di Sarri. Paratici e Marotta

Così come ha (quasi) sempre fatto nel corso della sua carriera, sin qui, ecco pure stavolta, dopo aver parlato con mister Maurizio Sarri un mesetto fa (il nuovo trainer bianconero Cr7 lo gradirebbe nel ruolo di prima punta o attaccante centrale), Cristiano Ronaldo a quanto pare ha scelto dove giocherà.

Ergo l’asso portoghese continuerà a esibirsi sul fronte offensivo sinistro, vale a dire laddove da anni si sente a suo agio.

Riuscirà mister Sarri a costruire, intorno all’ex fuoriclasse del Real Madrid una rosa vincente? Sì se Andrea Agnelli (il presidente gradiva forse proseguire con Allegri?) Pavel Nedved e Fabio Paratici lo supporteranno e, in parte, lo asseconderanno nelle scelte del calciomercato estivo riferite alla voce centravanti.

Ah … condizionale rigorosamente d’obbligo, mah il general manager Marotta dell’Inter e l’ex collaboratore, oggi deus ex machina juventino, Paratici continuerebbero a non parlarsi. Tra i due il feeling una volta intenso, denso e interattivo sarebbe ridotto ai minimi termini. O meglio, addirittura inesistente.

A interagire coi nerazzurri interisti, per questioni calcistiche è il vicepresidente Nedved in persona.

Resta infine un mistero l’affaire Icardi. Davvero Marotta e soci non avevano un altro modo per definire l’uscita di scena, dalla Milano nerazzurra, dell’ex capitano argentino? Mistero!

Stefano Mauri

 

(Visited 19 times, 5 visits today)