Da Amici a Sanremo, passando per Rita Pavone: gli sviolinati e l’opinionista

Da Amici a Sanremo, passando per Rita Pavone: gli sviolinati e l’opinionista

Se pensate che la presenza di artisti “duri” a Sanremo2020 ci stia salvando dalle sviolinate d’amore, state sbagliando! In arrivo dal talent Amici sul palco dell’Ariston troviamo tanto, tantissimo miele.

A seguire le orme de “il volo” il tenore Alberto Urso, con un brano classico che più classico non si può, che millanta quell’amore ovunque: a nord/sud/ovest/est, ma che niente ha a che vedere con gli 883, anzi semmai tanto ricorda l’amore Leopardiano verso la sua (sua?!) Silvia.

Altra innamoratissima è Giordana Angi, che ha sbaragliato Arisa facendola escludere dai cantanti in gara, avendo lo stesso tema nel brano: la madre. Colei che Rudy Zerbi definiva “cantante da Karaoke” porta un testo apparentemente scontato e banale, ma sicuramente sincero veritiero. Attenzione Giordana, Arisa ti aspetta al varco durante la serata dei duetti, canterà con Masini.

Sulla loro falsa riga Enrico Nigiotti con il brano “Baciami adesso” che recita un “Baciami, baciami, baciami adesso” ma senza “sulla bo-bo-bocca piccolina”, ma verso il quale, testo alla mano, si hanno comunque alte aspettative.

Diversa, invece, Rita Pavone, che dovrebbe incarnare il classico ed invece abbandona il ballo del mattone per dedicarsi alle lamentele del nulla. Attorno alla sua partecipazione si è scatenato un vero polverone, dopo aver retwittato un utente che si domandava come mai non ci fossero venditori ambulanti sulla Rambla di Barcellona nel giorno dell’attentato e dopo aver scritto che Greta Thunberg sembra un personaggio da film horror si sente “bullizzata” sui social (Salvini a parte, che la difende a spada tratta).
Canterà “Niente”, con testo di Mario Giordano e musica di Povia (Povia, quello dei bambini che fanno OH, quello che Luca era gay e adesso sta con lei, quello del piccione..quel Povia!), ma in realtà, cara Rita, dalla tua ultima partecipazione alla Kermesse le cose sono cambiate, eccome. Altro che “non succede mai niente”, è successo di tutto e, soprattutto, è finita l’epoca della pappa con il pomodoro!!!

Un Sanremo al contrario: nuovi artisti che si ispirano al vecchio stile e artiste più datate che cercano di proporre qualcosa di nuovo, chi la spunterà?

michela mombelli

(Visited 91 times, 6 visits today)