Da giovedì sarà tempo di “Crema del pensiero” sulle tracce di Spinoza, il filosofo maledetto

Da giovedì sarà tempo di “Crema del pensiero” sulle tracce di Spinoza, il filosofo maledetto

Dopo il decennio dedicato ai principi delle Tavole della legge, l’associazione Le Muse ha dato nuova linfa alle sue proposte, sempre di altissimo livello culturale, con le monografie di figure leggendarie della Cultura. Una pentalogia dedicata a 5 grandi ambiti: poesia, pittura, filosofia, musica e scienza.

Dopo Leopardi (2017) e Caravaggio (2018), la terza edizione di “Crema del Pensiero”, che inizierà il 16 maggio (per finire sabato 18), è dedicata alla figura del grande filosofo Baruch Spinoza.

Oggi è stato presentato il programma alla stampa, presenti gli organizzatori, l’assessore Emanuela Nichetti e il sindaco Stefania Bonaldi.

Una scelta che parrebbe azzardata – Spinoza è certamente un argomento complesso, ma interrogarsi su e con Spinoza significa interrogarsi su sé stessi e la realtà circostante, il mondo che cambia e il momento storico che stiamo vivendo.

I relatori sono di spicco, vengono dal mondo accademico e della divulgazione, e consentiranno, com’è tradizione di questo festival, sia al pubblico più generale e che gli appassionati di filosofia di entrare nei Paesi bassi del Seicento e arrivare fino ai nostri giorni per scoprire la bellezza di un Pensiero eterno.

Stefano Mauri

(Visited 49 times, 7 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *